Boreale non si ferma e pubblica “Maledetta” (Rumore di Zona/The Orchard)

Dopo il successo dell’EP d’esordio “622”, uscito lo scorso gennaio ed entrato nelle principali playlist editoriali, Boreale non si ferma e pubblica “Maledetta” (Rumore di Zona/The Orchard), il suo nuovo singolo in radio e sulle piattaforme digitali. 

Il brano, scritto con la collaborazione di Luca D’Aversa, è stato registrato a L’Albero Recording Studio di Roma e prodotto da Marta Venturini e Luca D’aversa.Una canzone pop e allo stesso tempo rock, visionaria e positiva. Un pezzo che ricorda molto il passato mai dimenticato di Boreale, in cui le chitarre elettriche si fanno più incalzanti, il tutto unito a un sound trascinante e a una voce esplosiva che urla con la giusta forza. “Maledetta” è un inno alla bellezza, alla spensieratezza e alla voglia di vivere, è come planare con disinvoltura su tutte le gioie e le paure del mondo. “Maledetta” parla della luna, una luna gigante e luminosa, parla di stelle, soprattutto quelle cadenti in grado di illuminare il cielo, parla di viaggi, di vento dal finestrino quando fuori fanno 40 gradi all’ombra e, chiaramente, parla di amore.

«Dopo l’uscita di “622”, il mio primo EP, ho continuato a scrivere canzoni– racconta l’artista – negli ultimi mesi ho tirato fuori delle cose un po‘ Annulla iscrizione‘ diverse e in questo mi ha dato una grande mano Luca D’Aversa. Avevo delle idee in testa e le abbiamo sviluppate insieme, tutto sotto lo sguardo attento di Marta Venturini. Tra le canzoni che ho scritto ultimamente ce ne sono tre in particolare che hanno colpito me e le persone che mi affiancano. Questi tre brani usciranno man mano nei prossimi mesi, il primo è appunto “Maledetta” che nasce da un periodo di grandi cambiamenti, tra cui la decisione di trasferirmi fuori Roma, una scelta che avevo già fatto tempo fa ma che poi per motivi familiari ho dovuto abbandonare. Il richiamo della natura è sempre più forte e l’idea di lavorare la terra si sta facendo sempre più concreto. “Maledetta” parla un po’ di tutti quei cambiamenti che stanno pian piano avvenendo nella mia vita, perché smuovere la vita mi fa stare bene.». Con questo singolo Boreale prova a convincerci più di altre volte che non c’è niente di più straordinario e magnifico del nostro quotidiano, fatto di intensi fotogrammi che rimarranno per sempre nel nostro cuoreLink Spotify: https://open.spotify.com/track/7pgvlLNlJE6zxl9jTLDJl8?si=ab11cab5b1fa4c57


https://www.facebook.com/borealemusica/
https://www.instagram.com/borealemusica/



Categorie:Musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: