Il diavolo è un giocattolaio: un libro di Stefano Falotico

LFM presenta una nuova recensione. 

Sinossi: La mareggiante, bizantina Venezia si erge foscamente mattiniera e fiocamente dardeggiante mentre un uomo, immerso nella tetraggine d’una solitudine mortifera, riflette pacatamente sul suo crepuscolare destino oramai lacerato e imbrunito. Così inaridito e obnubilato da una schiumosa, nera cascata di torbidi pensieri ondosi, vien avvicinato da un misterioso personaggio che, con sottile persuasione diabolica, lo induce a infrangere e sfidare la sua dannata, virginale purezza innata, frantumandolo nella perdizione più perversa o soltanto miracolosamente destandolo dal torpore più scuro, incoraggiandolo subdolamente a rinnegare, di peccaminosità ardimentosa, il suo pavido, menzognero animo tanto affranto e smarritosi nell’infinita oscurità delle sue livide notti malinconiche. L’uomo, invigorito da un demoniaco, spasmodico desiderio sfrenato di piacere lussurioso, or intrepido s’addentrerà nelle voragini di una città maledetta, spalancando le porte infernali della sua deflagrata, virtuosa concupiscenza più pericolosa. E amerà con estatica, indomabile passione un’innominabile donna, sorseggiando l’avidità della sua luciferina bramosia, risorgendo forse nella rinascenza maliarda di ogni suo intimo, sensuale sogno segretamente, beffardamente celato. Una storia di mortale, infiammante seduzione irrefrenabile e divorante.


Il protagonista di questo romanzo erotico non sa bene a cosa va incontro quando incontra questo sconosciuto che alla fine si rivelerà essere tante persone in una.
Il romanzo è molto descrittivo perché parla di ogni emozione e situazione con molti dettagli. Soprattutto delle notti vissute dal protagonista, di ciò che prova in quei momenti, i suoi pensieri ma anche le sensazioni positive, ben diverse dalla malinconia che lo caratterizzava prima di iniziare questo percorso intimo e quasi fuori dal mondo.
È così che perde la sua essenza e conquista una personalità diversa, da uno stato di ingenuità e candida purezza, viene proiettato in un universo oscuro, fatto di eros e vizi, di perdizione, di totale dipendenza dalla carne. Non è più chi era un tempo e sembra accettarlo, si immerge in un nuovo mondo che prende forma di notte e il giorno dopo ne è ancora attratto.
Sembra quasi non voler più tornare indietro, questa è una nuova vita, una parte che gli mancava, una storia, un percorso che non avrebbe mai intrapreso ma che ora non vuole lasciare, si sente pervaso da una nuova energia, da un’ energia che evidentemente gli mancava. È così che da una grande solitudine, si ritrova in continua compagnia dell’eros che lo acceca e lo fa risorgere dalle ceneri e dal buio di un passato da cui sembrava non poter uscire, di quei giorni pieni di pensieri tristi che non gli davano la giusta forza di volontà per reagire alla vita.
L’uomo che lo ha sfidato, il misterioso personaggio dell’ inizio di questa storia, l’uomo ombra, colui che ha iniziato questo gioco, il famoso diavolo o angelo, a seconda delle situazioni che vengono descritte, lo ha forse salvato o magari lo ha trascinato in un altro stato di confusione. Leggere per scoprire.

Giudizio: 4/5

510mZWEsr7L.jpg

Autore: Stefano Falotico
Genere: romanzo erotico
Lunghezza: 114 pagine
Casa editrice: Youcanprint
POV: prima persona

Link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.