ARISTOCRAP DI Maria Cristina Savoldi d’Urcei Bellavitis

Aristocrap è un libro che fonde vita lussuosa e voglia di ribellione. E’ una lettura che consiglio soprattutto a un pubblico femminile, ma non perché ho letto all’interno soprattutto denuncia di un maschilismo incombente ma anche perché, effettivamente, essendo scritto da una donna che ha vissuto tutto ciò, il tutto ha
un tocco di esperienza personale pertanto è autentico come racconto e denuncia.

La vita dell’autrice, tra ciò che era dovuto e ciò che lei desiderava, desidera ancora, è chiaramente l’esempio di un’esperienza esistenziale a metà tra quello che ci viene imposto e quello che alla fine, con un atto di coraggio e fiducia verso noi stessi e i
nostri desideri, ci imponiamo noi, per essere liberi, per essere fuori dagli schemi, per entrare o rientrare nei nostri schemi. Quindi le pagine sono un chiaro segnale di libertà, di amor proprio, di ripristino di un femminismo che troppo spesso tace perché lo fanno tacere o perché vuole tacere, ormai stanco e privo di stimoli.

E allora ecco che Maria Cristina lo urla con la scrittura. Non sempre conviene rimanere dove si è stati posizionati. E’ importante decidere e spostare i piedi da quel pavimento imposto dagli altri.



Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: