“La Maledizione di Dante”, il nuovo libro di Giancarlo Guerreri

“L’autore domina la materia con una competenza davvero straordinaria fino al punto – degno del massimo stupore e della più profonda ammirazione – di stilare ben cinque canti di circa 150 versi l’uno, complessivamente 740, tutti in endecasillabi in rima incatenata, decisamente simili a quelli della Divina Commedia” Antonio Binni

Nel settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri, esce La maledizione di Dante libro scritto da Giancarlo Guerreri per Bonfirraro Editore che scardina la figura del sommo poeta, nota a tutti, con la prefazione dello studioso Antonio Binni.

In tutte le migliori librerie e gli store on-line.

Un thriller avvincente che conquisterà il lettore sin dalle prime pagine, che mistero si cela intorno a Dante Alighieri? Giancarlo Guerreri, noto conoscitore di Dante, nel suo libro ha unito la profonda conoscenza della Divina Commedia, ma non solo, di tutta la produzione dantesca, con la sua passione per l’esoterico, dando origine a una trama fitta di intrecci e sorprendenti colpi di scena. Ed è proprio una casuale scoperta a dare origine alla storia, il professore di lettere Giordano

Verzecchi, troverà un documento, una lunga sequenza di versi endecasillabi in stile dantesco, che sembrano illustrare una Commedia altra, di natura esoterica. Da qui si innescheranno una serie di concatenati eventi che porteranno il professore, insieme ad altri due studiosi, il professor De Carolis e la sua assistente la dottoressa Valentina Tornabuoni, sulle tracce di cinque canti, frammenti danteschi, rimasti nascosti perché eretici e pericolosi.

I Canti misteriosi, così come ci spiega l’autore Guerreri: “non sono esistiti nella realtà, ma potrebbero essere esistiti nella volontà del Poeta. Dante faceva parte di una Confraternita segretissima, i “Fedeli d’Amore”, un gruppo di poeti stilnovisti che ha più volte nominato nelle sue opere. Tra le pagine del romanzo, emerge un Dante intento a nascondere i cinque nuovi Canti, di una Commedia dal colore eretico”.

La maledizione di Dante è scritto con un linguaggio semplice e lineare capace di accompagnare il lettore lungo le ricerche fino a spingerlo nel cuore del volume, facendogli apprezzare i Canti Misteriosi, 740 versi scritti in terzine dantesche, composte egregiamente da Guerreri. Il libro si rivolge a un pubblico trasversale, ne spiega il motivo l’editore Salvo Bonfirraro: “nell’anno dedicato a Dante, questo volume vuole celebrarlo fornendo numerose notizie, donando una chiave di lettura diversa, utile per comprendere a fondo la grandezza e la profondità del pensiero del sommo poeta. L’autore, è stato capace di strutturare un libro di facile lettura, ottimo anche per i lettori più giovani che tramite la trama appassionante potranno scoprire un lato non convenzionale di Dante, che si discosta da quello studiato a scuola”



Categorie:Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: