TI SCATTO UNA PAROLA – percorsi di poegrafiadi Mattia Urlotti

VISIONI
È un percorso “formativo” stesso dell’essere umano.
Toccando temi che vanno dallo sfruttamento ambientale al Divino, da un personale 9/11 al senso delle battaglie personali.
Rimanere ancorati alla nostra quotidianità o rischiare un nuovo viaggio?

“come mattoni/costruisco, demolisco/ azioni, intenzioni/che nessuno comprende”

FRAMMENTI DI VITA
È la vita che va avanti e non aspetta, non concede tempo in più.
Dalla fanciullezza di Acerbi ai vuoti colmati di un amico invisibile, dalle fragilità dei nostri rifugi alla ricerca di una speranza.

<<É tempo d’andare! /Non c’è scopo/nella stasi. /mi tuffo/QUAsi QUAsi… >>

L’ABBANDONO
È il percorso poetico e visivo più criptico, silenzi e oblii per arrivare all’accettazione del tempo.
Materia che si sgretola il tempo in Opera n. 61 e che segna lo scorrere impaziente de Le stagioni.

<< la verità ormai riposa/nella stanza più segreta >>

ASTRAZIONI 
… una nuova realtà….
Non aggiungo altro perché sono rimasta talmente sorpresa che non voglio fare “spoiler”! Solo wow. 

Ti scatto una parola. Percorsi di poegrafia. Ediz. illustrata - Mattia  Urlotti - Libro - Gruppo Albatros Il Filo - Nuove voci. Le piume | IBS


Categorie:Autori, Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: