Elettra Zeppi e Giancarlo Porcari: Teatro Trastevere con Quarto piano stanza 2

Oggi ospitiamo Elettra Zeppi e Giancarlo Porcari, i due attori sono in scena con lo spettacolo Quarto piano stanza 2 al Teatro Trastevere dal 07.12 al 12.12 2021 per la regia di Federico Vigorito

Buongiorno e benvenuti in Life Factory Magazine. Che emozioni e sensazioni provate nel tornare sul palco?

Elettra – Un’emozione enorme, bellissima, “calamitosa”. Nel corso dell’ultimo anno e mezzo ho avuto modo di lavorare davanti la macchina da presa, ho continuato (con molta fatica ma anche tanta soddisfazione), a insegnare teatro, però… tornare a fare il proprio lavoro, quello che si è scelto, che ci ha formato, consumato e dato vita… beh, è sicuramente un’altra cosa! Ho davvero bisogno di sentire il pubblico, adesso. Ecco, “Quarto piano stanza 2” è una grande e bella opportunità per poterlo sentire. Evviva.

Giancarlo – Fortunatamente sono già tornato sul palco dopo la chiusura dei teatri, ho fatto anche diverse date fuori Roma, ho ritrovato e sentito il calore del pubblico, le forti emozioni, l’adrenalina, gli occhi lucidi ed il cuore in gola, ma purtroppo questo periodo e le sue scorie, non riesco a togliermele di dosso. È una strana sensazione con tutto il rimbombare intorno che non si placa mai e la mia paura, il mio terrore di vedermi di nuovo bloccato è sempre troppo forte. Però non voglio vederlo, voglio
sentire solo l’odore del mio lavoro, voglio solo vestire i miei ruoli, i miei personaggi, insomma voglio giocare …

Parlateci devi vostri personaggi?
Elettra – Anna è una donna apparentemente fragile, scossa dagli eventi. Fa la cameriera ai piani in un hotel in cui alloggia il senatore Marco De Simone, in attesa dell’esito di votazione sull’autorizzazione a procedere nei suoi confronti. Si incontrano e si scontrano. Si capiscono e si odiano. Due personaggi in antitesi costretti dagli eventi a condividere un pezzo della loro storia.

Giancarlo – Parlo e vi presento il mio Marco. Lui è Marco De Simone, senatore che si occupa di ambiente, tema molto delicato e vicino a noi in questo nostro periodo storico. Ma Marco è anche un padre di famiglia, sposato, e con tutti i valori più spiccati e sinceri che riguardano la lealtà, il credo, la trasparenza, ma con qualche piccolo segreto, ma questo è un segreto…lui è accusato di inquinamento ambientale, e sta aspettando il voto in senato per l’autorizzazione a procedere sul suo conto proprio durante quell’ora e venti di vita. Insomma un uomo con qualche scheletro nell’armadio…ma chi non ce l’ha?!!

Come nasce questo spettacolo?
Elettra – Da una mia follia alla quale per primo ha creduto il mio indispensabile, meraviglioso coautore Francesco Imundi. L’idea di tornare sul palco con un testo a due era nei miei pensieri da molto tempo. E’ arrivata l’idea giusta (spero!) e così è partito il progetto. Devo molto a chi ci ha creduto subito quanto me: Giancarlo Porcari, mio compagno d’avventura straordinario, e Federico Vigorito, regista amico di grande sensibilità e guizzo, unico. Senza tralasciare nel modo più assoluto Francesca La Scala, Claudia Di Fabio, Giulia Vertua, Marco Zordan… collaboratori ineguagliabili. Una famiglia ritrovata dal cuore grande. Uau! Che bello!

Giancarlo – Beh, era Maggio di quest’anno quando ricevo un messaggio da Elettra dove mi diceva che voleva parlarmi. Così ci prendiamo un appuntamento davanti ad un caffè e ricordo ancora lei, con gli occhi lucidi che mi racconta il soggetto di questa storia pazzesca, e sempre con gli occhi iniettati di entusiasmo mi dice che mentre sta scrivendo la sceneggiatura vede me. Io sono lusingato, affascinato, ma soprattutto preso da questa storia torbida e densa di vita. Ed ora eccomi qui, pronto
salire sul palco per vivere a pieno il susseguirsi di emozioni che vivrò nella stanza 402

Il titolo è emblematico…

Elettra – E’ un titolo di chiara definizione ma anche di grande apertura a svariate possibilità. Dall’immagine di locandina si evince qualcosa di oscuro, nascosto. Ed è bene che sia così! “Quarto piano stanza 2” è un thriller a tutti gli effetti, svelarne i particolari sarebbe spoiler…

Quali saranno i prossimi progetti futuri? Ci volete svelare qualcosa?
Elettra – Nel 2022 mi dedicherò completamente a questo progetto, abbiamo voglia di far conoscere il più possibile questo piccolo grande gioiello – merito dei miei colleghi straordinari se lo è! – portandolo in giro per l’Italia. Non tralascerò la mia fantastica attività d’insegnante di teatro che mi accompagna da tanti anni e mi regala sempre grandi soddisfazioni ed inoltre avrò alcune date con “Europa Felix” e “Popularia Aurea” affiancando il grande Patrizio Rispo, noto ai più per essere un veterano di “Un Posto al sole”

Giancarlo – Ora siamo concentrati sul debutto di martedì 7 dicembre e poi, pronti a portarlo in giro il più possibile. Già abbiamo diverse date per il nuovo anno, perché vogliamo far vivere e conoscere ciò che accade in “4uarto pian0 stanza 2”


Life Factory Magazine vi ringrazia per il tempo che ci avete dedicato.



Categorie:interviste, Teatro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: