Premio Nazionale Calici di Stelle a Mariella Nava – Margherita Fumero e Donatella Alamprese

Si svelano a poco a poco le carte della seconda edizione del Premio Nazionale Calici di Stelle alle Stelle dello spettacolo, che si terrà il 6 e 7 agosto a Castelnuovo Berardenga, in Provincia di Siena, nell’ambito dell’evento Calici di Stelle che riunisce in Italia le città del vino sotto il segno dell’eccellenza enologica e del piacere della convivialità nel tessuto storico e artistico del nostro Paese.

Il Premio Calici di Stelle alle Stelle dello Spettacolo è nato nell’estate 2020 per valorizzare i lavoratori dello spettacolo dal vivo, duramente colpiti dal fermo delle attività, e al contempo con l’intento di riportare sul territorio un turismo culturale di qualità, riscoprendo il matrimonio virtuoso tra il nettare di Dioniso e le Muse. Ogni artista viene infatti riconosciuto per le proprie caratteristiche tecniche e umane, doti che un sommelier è chiamato ad abbinare a un vino, che gli verrà consegnato in una magnum, insieme a un manufatto, coniato per l’occasione, e alla pergamena con le motivazioni del Premio.

Quest’anno il Premio alla carriera per la musica andrà a Mariella Nava, cantautrice raffinata ed empatica, considerata la poetessa delle note, con uno sguardo aperto e mai banale sulla realtà, autrice per molti dei maggiori interpeti della musica italiana, lei stessa voce potente, tra i cui colori  si rincorrono e completano graffio e carezza, mentre le mani volano sulla tastiera del suo strumento compagno, il pianoforte.

Il Premio alla carriera per il teatro andrà a Margherita Fumero, raro esempio di comicità al femminile, compagna storica di Enrico Beruschi in memorabili sketch, spalla generosa di Luca e Paolo in Camera Caffè, ma soprattutto attrice poliedrica di prosa e teatro di varietà. Una carriera iniziata al fianco del grande Erminio Macario e proseguita tra palcoscenico e grande schermo, anche in produzioni internazionali che hanno fatto la storia del cinema.

Svelato anche il Premio Note d’Italia nel mondo, che andrà a Donatella Alamprese, raffinata cantate italo argentina, scoperta da Renzo Arbore a “Quelli della Notte”. La sua origine Sudamerica l’ha portata presto a lasciare la musica leggera per dedicarsi alla riscoperta del tango e del fado, di cui è oggi una delle maggiori interpreti al mondo, più nota all’estero che in Italia, come non di rado capita ai nostri artisti. Donatella, che da anni ha eletto la Toscana come propria residenza, nelle campagne fiorentine, più volte ha rappresentato il nostro Pese alla Cumbre Mundial de Tango, ma nel suo repertorio c’è anche il grande cantautorato internazionale, con tournèe in Giappone, Stati Uniti, sud America, oltre naturalmente che in tutta Europa, dove spesso è chiamata a interpretare il repertorio di Edith Piaf. 

Altri Premi andranno a noti artisti di musical e commedia musicale, ma verranno svelati successivamente. “Questo premio nasce per riconoscere il talento vero, la passione e l’impegno di chi della propria arte ha fatto ragione di vita, con studio, formazione continua, partendo da quella cosa che oggi non va più di moda, la gavetta – spiega il direttore artistico Marco Predieri – su questa strada ci sono molti giovani artisti, che noi premiamo accanto ai Maestri, ma qui non troverete starlettes televisive, subrettine o fenomeni social. Il premio Calici di Stelle si abbina al vino, che è un nettare prezioso, che per assumere le proprie caratteristiche ha bisogno di cura, di tempo per maturare, di passione, cosa che vale anche per le arti della scena e i suoi autentici protagonisti. Questo dunque è un riconoscimento alla bellezza e all’impegno, che è tutto ciò che ha reso il nostro Pese un unicum nel mondo”. La due giorni si svolgerà con un cena di gala venerdì 6 agosto, durante la quale andrà in scena lo spettacolo del Trio Vocale Italiano “Le Signorine”, “Un Caffè con i cantautori”, mentre sabato 7 si terrà la  Musical Night “Tornare a volare … pentagramma di parole” in piazza Marconi a Castelnuovo, durante la quel si esibiranno gli artisti e vi sarà la consegna dei premi da parte delle autorità. Per il pubblico che volesse partecipare all’evento complessivo è previsto un soggiorno di due giorni, nel Borgo Medioevale di Rosennano, e un programma dedicato, che oltre agli eventi principale prevede una mattina a Siena con visita guidata dell’Accademia Chigiana, aperta per l’occasione. Per informazioni è disponibile il numero:  340.2533065        



Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: