‘IL CONTRATTO REALE’ DI ILARIA MERAFINA EDITO ODE EDIZIONI

Hola readers, pronti per una storia reale con due protagonisti particolari?

‘Lui non è solito principe, lei non è la solita ragazza ricca’ queste prime parole della trama aprono già un mondo e ci fanno intuire che ne leggeremo delle belle.

Henry secondo genito della famiglia reale di Danimarca, si ritrova, a causa di un evento tragico, ad essere il nuovo erede al trono del suo paese… una grande ed inaspettata responsabilità da cui, il giovane non può esimersi…

Lui che ha sempre disdegnato gli impegni di corte e che si è tenuto il più lontano possibile da oneri e responsabilità, che avrebbe voluto essere libero da vincoli familiari e dinastici ora è in trappola… costretto a decisioni non sue come quella di lasciare Isabel, la ragazza di cui è innamorato, per una giovane donna
scelta dai suoi genitori.

La ragazza in questione è Selene venticinquenne appartenente ad una ricca famiglia, ribelle per natura, desiderosa di condurre un’esistenza spensierata e normale…

Proprio come Henry, anche Selene è costretta a subire le decisioni dei suoi genitori… dovrà conoscere meglio il futuro re di Danimarca e, se tutto andrà secondo i piani, lo sposerà. E così la ragazza si ritrova a Palazzo Reale, dove il principe Henry non fa altro che buttarle addosso il suo astio, la sua insoddisfazione e accusarla di essere una perfida arrampicatrice sociale disposta a tutto pur di sedere, accanto a lui, sul trono.

Tre Henry e Selene è dunque odio a prima vista, non si piacciono, non si sopportano, non vanno d’accordo ma non possono ribellarsi, nessuno può deludere le aspettative delle proprie famiglie, bisogna sopportare ed andare avanti.

Ma perché i due protagonisti non possono tirarsi indietro e rifiutare le proposte dei genitori? Quali conti col passato bisogna chiudere? E soprattutto il complesso rapporto tra i giovani subirà piacevoli svolte?

Non posso dirvi molto…se non che questo è uno di quei libri da divorare in poche ore, sa emozionare e coinvolgere il lettore, che si ritrova intrappolato tra le pagine senza possibilità di fuga. I protagonisti sono adorabili, particolari, unici e fuori dagli
schemi… avete presente quei nobili noiosi, schiavi dell’etichetta, che non fanno mai nulla di sconveniente? Beh Henry e Selene sono l’esatto opposto, ne hanno combinate di tutti i colori mettendo in difficoltà ed imbarazzo le rispettive famiglie ed anche se sanno di dover moderare e frenare la loro voglia di libertà, continuano a mettersi nei guai, a infrangere regole, a fuggire, a fare come gli pare…

I battibecchi continui, le liti, gli attacchi reciproci sono davvero esilaranti, è un duello a colpi di parole ed offese tra Henry e Selene, vincerà chi scappa per primo o forse chi saprà resistere più a lungo.

Selene è senza filtri, non si falsa, è così come si mostra, dice sempre ciò che pensa senza badare alle conseguenze.

All’inizio, tra i due, è quella che sembra più ben disposta nei confronti dell’altro, vorrebbe che il principe le desse la possibilità di farsi conoscere e la smettesse di attaccarla e basta. Ma quando capisce che con Henry la calma e la delicatezza non bastano, tira fuori le unghie pronta a graffiare per farsi valere e rispettare…il futuro re di Danimarca ha trovato pane per i suoi denti!

Henry ha una personalità complessa, si porta dietro sensi di colpa difficili da superare che lo costringono a rinunciare ai suoi piani, ai suoi sogni, alla sua indipendenza… Nella prima parte della storia è quasi insopportabile con quella
faccia da schiaffi e quella sua sfacciata supponenza, sempre in attacco, pronto ad aggredire per difendersi e per non mostrare le sue fragilità… ma, andando avanti con la lettura, ritroviamo un ragazzo simpatico, ironico… dolce…

Un libro interessante, a mio parere, a tratti è un po’ ripetitivo, si riportano spesso concetti simili ma è un dettaglio abbastanza irrilevante. Una storia divertente, frizzante, che sa conquistare e far sognare… Il finale super aperto e sconvolgente lascia immaginare che nel secondo volume della serie ci saranno colpi di scena e tanto brio.

4,5/5

Il contratto reale di "Ilaria Merafina" - Flavia's Diary



Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: