Visitare l’Andalusia in una settimana

L’Andalusia è una regione autonoma della Spagna del Sud, dove si trovano tra le più belle città di questa nazione.
Visitare l’Andalusia in una settimana è possibile, fermandosi nei paesi più importanti e meravigliosi, scopriamo insieme quali sono e le attrazioni da non perdere assolutamente.

Siviglia

Quando si passeggia per le vie di Siviglia lo si fa con il naso all’insù, ogni angolo ha il suo fascino e non se ne deve perdere nemmeno uno.
La grandissima Plaza de Espana è una vera opera d’arte all’aria aperta grazie agli spazi architettonici neo moreschi.
La piazza misura ben 50 mila metri quadri, con due torri alle estremità che si vedono da ogni parte della città, un canale di 500 metri che è possibile navigare con delle piccole barche, e quattro ponti creati per rappresentare i quattro regni di Spagna.
Da non perdere l’Alcazar, lo sfarzoso palazzo al centro di Siviglia, utilizzato anche come location del Trono di Spade.
Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, l’architettura mudejar del palazzo e di tutte le sue stanze all’interno, ne fanno la più affascinante attrazione di Siviglia.

Cordova

Cordova è una città medioevale, anch’essa nominata come bene dell’Unesco, ricca di palazzi e monumenti che appartengono alla storia dell’Andalusia.
Assolutamente da non perdere la Mezquita, la Moschea di Cordova famosa in tutto il mondo per la sua visibile bellezza.
All’interno ha dei giganti archi con esattamente 856 colonne e nove navate, un mix di architettura islamica con quella cristiana davvero imperdibile.
Tutto dentro la Mezquita si trovano la Cattedrale di Cordoba, l’inconfondibile Patio degli aranci e il minareto, cioè la torre dalla quale vengono chiamati alla preghiere i devoti.

Granada

Un’altra città famosa per il suo passato storico che si denota subito passeggiando tra le sue strade è sicuramente Granada.
Il vero simbolo della città e l’Alhambra, uno dei monumenti più importanti di tutto il mondo di arte araba e la prima attrazione da visitare appena arrivati a Granada.
Nemmeno a dirlo l’Alhambra è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità, una fortezza creata per proteggere e controllare tutta la città.
E’ praticamente una piccola cittadella chiusa nelle sue mura, con diversi palazzi, stanze e saloni tutti da visitare.
da non dimenticare i giardini, soprattutto il Patio de la Alberca dove crescono i mirti, e il Patio dei leoni chiamato così per la sua bellissima fontana in marmo con 12 leoni.

Malaga

Malaga si trova sul mare, proprio sulla Costa del Sol, per questo è una delle mete turistiche estive perfette.
Città portuale, famosa non solo per le sue spiagge dorate ma anche per i numerosi monumenti e soprattutto per essere la città Natale di Pablo Picasso.
Infatti quando si va a Malaga non si può perdere il Museo Casa Natal, monumento nazionale spagnolo, si trova proprio nell’edificio dove Picasso trascorse i suoi primi anni di vita e dove si può ammirare le sue opere.
Ma a Malaga potete visitare il Castello di Gibalfaro e la fortezza della città, l’Alcazaba che sono collegati da un passaggio interno.



Categorie:Europa

Tag:, , , , ,

2 replies

  1. L’Andalusia mi è rimasta nel cuore. L’ho visitata nel 2015, persone gentilissime, bellissime città e ottima paella. Quando mi chiedono se preferisco Madrid o Barcellona, rispondo sempre “Siviglia!”

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: