IO RESTO di Valentina Macchiarulo Ed. Effetto Edizioni

Doppia recensione a cura di Ambra Ravalico (amber_reading) e Paola Marengo (paomaren75) per IO RESTO di Valentina Macchiarulo

Preparatevi a vivere un’esperienza psicologica e introspettiva incredibile, ad intraprendere un viaggio emozionale che vi coinvolgerà in prima persona. Ho scoperto Valentina nel suo primo romanzo “Leggera come Lei” in cui da una “semplice borsa” e dagli oggetti in essa contenuti, frammenti di vita dell’autrice sono venuti alle luce, raccontandoci una parte della sua vita, del suo passato.

Con “Io resto” quella borsa è diventata una valigia, perché gli anni trascorsi l’hanno arricchita, riempita di nuove esperienze, di vecchi ricordi e di dolori che, con grande coraggio, Valentina ha deciso di raccontarci. Ma soprattutto quella valigia è piena di emozioni, di sentimenti, di paure, di speranze e del percorso emozionale che Valentina ha fatto, mettendosi spesso in discussione, tra sorrisi e lacrime, fiducia e disperazione. Valentina ha deciso di ascoltare e seguire il suo cuore, ma soprattutto ha deciso di CREDERCI sempre e comunque e quel bellissimo sogno nato con Leggera come Lei si è finalmente realizzato!

 Alla faccia della paura, del non sentirsi all’altezza, talvolta anche della disperazione hanno vinto IL CORAGGIO, LA FORZA, L’INNOCENZA E L’AMORE! Quella bambina è diventata donna, moglie, amante, amica e madre. Ha saputo guardare nel suo cuore, e ascoltare quella voce che da sempre le sussurrava “Tu sei qui, splendi, CREDICI!”  E quella luce immensa è esplosa all’improvviso illuminando tutto e tutti, quell’urlo di liberazione finalmente è venuto fuori con tutta la sua forza:
“IO RESTO!!!”

 E noi lettori lo urliamo insieme a te!!! “NOI RESTIAMO!!!” “Valentina, sorridi, che sei 1000 volte più bella quando lo fai!”

a cura di Paola


Autentica. E’ l’aggettivo perfetto per questa storia.

Un libro che si presenta abbastanza breve, bianco e innocuo… invece la sua lettura si rivela profonda e complessa che chiede uno sforzo al lettore anche se allo stesso tempo offre una prosa inebriante, che riga dopo riga, sciorina perle di saggezza, e frase dopo frase tocca e pungola il lettore nel vivo di sé.

Inizialmente potrebbe rivelarsi difficoltosa l’entrata in sintonia con lo stile narrativo e con i vari personaggi, si potrebbe non capire dove vogliano andare o arrivare.
Cinque persone, quattro adulti e una bambina si alternano nel racconto di se stessi, descrivono Lei, la figura principale del romanzo, e di come il rapporto con quest’ultima abbia concatenato, influenzato ed emozionato le loro vite.

Un romanzo corale in cui soltanto Lei potrà emergere. Lei e le sue sfumature, così impalpabile e allo stesso tempo così presente nelle vite di tutti. Un romanzo psicologico, riflessivo e introspettivo, che condensa in una seconda parte, nella quale emerge un affascinante realismo pragmatico.

Alla fine, regala e dona voce a tutte le donne ed emoziona con forza ed intensità.

L’originalità narrativa di questo testo fa emergere e spiccare “Io resto” nel vasto mercato letterario.

Consigliato se pensate di essere in grado di mettervi a nudo davanti a voi stessi e se state cercando una lettura in cui prevale l’aspetto psicologico su tutto il resto.

a cura di Ambra Ravalico

@amber_reading 

Io resto - Valentina Macchiarulo - Libro - Effetto - | IBS


Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: