L’ULTIMA MUSA di ELLE CATT edito CHERRY PUBLISHING

Sorpresa, entusiasta e senza fiato!!! Ho appena finito di leggere questo romanzo e mi sento così… stravolta, ma stravolta in senso buono…. caspiterina e chi se lo aspettava!!!

Sono davvero incredula ed elettrizzata per la storia ed allo stesso tempo ansiosa di leggere il seguito che spero uscirà al più presto…. perché no, non posso attendere troppo.

Quando ho iniziato questo libro non ne sapevo granché, avevo poche informazioni, se non, per capirci, quelle fornite dalla trama sulla quarta di copertina e, volutamente, per evitare spoiler, avevo evitato di leggere recensioni di colleghe o lettrici e mi ero ben guardata persino dal fare un salto sul caro ed amato Amazon.

Ero certa (povera illusa ahahaha) che si trattasse di un dark romance con una lei che sfuggiva da un passato doloroso e un lui pericoloso e invischiato in affari pochi leciti. Ovviamente ero fuori strada e di parecchio anche….

Lo so, molti si chiederanno come è possibile che abbia accettato di leggere un fantasy senza sapere che lo fosse… Beh, in realtà, ho qualche scusante dalla mia parte, oltre alla trama che svela davvero pochissimo, devo dire che sulla cover del
cartaceo in mio possesso non c’è scritto ‘romanzo fantasy’, dicitura che, ho appena notato, essere presente sulla copertina caricata su Amazon e poi collaborando da un po’ con la casa editrice Cherry Publishing che ci ha sempre regalato degli splendidi romance ero sicura che il filone fosse quello.

Ok, ok mea culpa…la prossima volta mi informerò più a fondo. Anzi no, preferisco non sapere….perché è anche per merito del non sapere che questo libro mi ha conquistata e catturata. Per capire quanto mi abbia coinvolta vi confesso che, nonostante le pagine siano più di 500, l’ho divorato in due sere tanta era la voglia di scoprire e sapere.

Andiamo però oltre a questo preambolo e parliamo della storia…. Kataline, per gli amici Kate, per sfuggire dal suo passato fatto di ricordi dolorosi e di eventi che l’hanno segnata nel profondo, abbandona la sua patria e si rifugia in Francia da sua zia Jess, una donna affettuosa, ironica e moderna che fa la tatuatrice.
Nella nuova location, lontana da tutto, la giovane trova un nuovo equilibrio, frequenta l’università, disegna per sua zia, che poi trasforma i bozzetti in tattoo e sta persino conoscendo gente nuova.

Maxime suo compagno di corso è il primo con cui Kate fa amicizia, sembra essere un bravo ragazzo, affettuoso, comprensivo e serio, un angelo insomma. Rip, fratello di Max però è l’esatto opposto del giovane, crudele, arrogante, troppo sicuro di sè, capace di ottenere tutto ciò che desidera… Kate si scontrerà con gli occhi infuocati di Rip e da allora tutto cambierà.
Rip è attratto prepotentemente da quella ragazza così diversa dalle altre, infagottata nei suoi abiti larghi e nascosta dai suoi occhiali… e anche Kate non è indifferente allo sguardo magnetico del giovane.
I loro corpi e lo loro menti sono legati da qualcosa di inspiegabile, una forza sovrumana impossibile da combattere.

Rip potrebbe essere un’ancora di salvezza per Kate ed invece il loro incontro sarà solo l’inizio di tanti sconvolgimenti che travolgeranno la ragazza…Kate non è come le altre, lei è una Musa…e come tale dovrà fare i conti con pericoli e nemici ed affrontare i suoi demoni.

Ma cosa è una Musa? E perché è proprio Kate ad avere questo titolo? Per scoprirlo dovete tuffarvi tra le pagine di questo libro…io l’ho adorato.

Un crescendo di emozioni diverse ma ugualmente intense mi ha travolta come un treno in corsa… La prima parte della storia è, a tutti gli effetti, un romance hate to
love, Kate e Rip battibeccano, si punzecchiano a vicenda, si provocano… sembra che non si piacciano affatto.
La ragazza cerca di star lontano da quel tipo tutto muscoli e tatuaggi ma il suo cervello di spegne quando lui è nelle vicinanze e il suo corpo reagisce alla sua vista come una candela che arde. L’attrazione è profonda, il legame intenso, Rip non vuole e non può lasciare andare Kate, lei è magnetica, è diversa, è il suo
lasciapassare per una nuova vita.

Nella seconda parte il libro diventa un fantasy e scopriamo la vera natura di Kate, Maxime, Rip e tutti gli altri ritrovandoci immediatamente catapultati in un mondo che di normale e reale ha ben poco, un mondo popolato da creature fantastiche e
pericolose.

Questa scoperta, a mio avviso, ha rappresentato il punto di massimo stupore e sconvolgimento per il lettore…. Il finale è aperto, imprevedibile e preludio di un secondo volume, che credo, ci riserverà molte altre sorprese.

La scrittura dell’autrice è semplice, fluida… ho riscontrato qualche piccolo refuso ma niente di rilevante, niente che possa intaccare la bellezza della storia. In attesa del seguito, vi consiglio di recuperare questo titolo…

5/5

L'Ultima Musa: Volume 1: Rip eBook: Catt, Elle, Publishing, Cherry:  Amazon.it: Kindle Store


Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: