“Nel Mondo degli Eroi”: le rinunce e la gioia della paternità

Dopo l’anteprima esclusiva sul prestigioso sito del MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) arriva su YouTube il video di “Nel Mondo degli Eroi” ( https://youtu.be/SodhO7ZHf28 ), singolo d’esordio di Adriano Cassara (in radio e negli stores dal 26 Marzo 2021), frutto della collaborazione tra GNERECORDS, MUSICAVIVA EDIZIONI ed EVENTI e MANAGEMENT.

“Nel mondo degli Eroi” è un brano autobiografico che racconta la storia emozionante di un giovane e del figlio avuto in età precoce. La scelta, al giorno d’oggi coraggiosa, comporta il sacrificio di una giovinezza, donata alla propria creatura, che tuttavia riempie l’esistenza di Adriano, rendendolo un ‘eroe’ moderno. Non uno di quegli eroi con mantello e poteri invincibili, ma uno di quelli armati solo della volontà di donarsi al proprio bambino; un impegno che prende lo spazio delle bravate delle notti nei locali, degli amici e dei viaggi.

Nel videoclip viene metaforicamente raffigurato questo percorso di maturazione: vagare in una foresta fitta e innevata
mostra la difficoltà di trovarsi in un contesto incerto e sconosciuto, ma che alla fine, porta gioia nella vita di chi decide di intraprenderlo. Ne abbiamo parlato con Adriano stesso.

Com’è nato il brano “Nel Mondo degli Eroi”?
Ho sempre voluto dedicare un inedito a mio figlio, colui che mi ha cambiato la vita per sempre. Questo brano nasce dal fatto che, essendo diventato padre a soli 19 anni e non capendo ancora l’importanza e il vero significato della parola “papà”, ho sentito la necessità di raccontare e condividere questa mia esperienza con chi come me ha affrontato la paternità in giovanissima età… Gestire la mia vita con un bambino, soprattutto i primi anni, è stato complicato, ma poi ho capito che l’amore per un figlio va oltre ogni cosa, ogni dimensione e ogni sacrificio e ho compreso che ogni rinuncia fatta per lui, per il mio Diego, è valsa la pena.

Raccontaci un po’ del video che accompagna il brano
Il video nasce da un’idea del mio management, la Eventi e Management; assieme alla mia etichetta discografica, la GNERECORDS, abbiamo voluto dare l’idea di una riflessione a voce alta.
Con la neve e le avversità meteorologiche che si vedono in tutto il video abbiamo voluto rappresentare quello che ho dovuto affrontare fino ad oggi affinché potessi essere un padre presente, ma con la consapevolezza che tutto quello che ho fatto lo rifarei senza nessun ripensamento o pentimento.

Come ti sei avvicinato alla musica?
Mi sono avvicinato alla musica da ragazzino, è stata sempre nella mia vita, poi, qualche anno fa, ho incontrato il mio attuale manager, Massimo Galfano, che non finirò mai di ringraziare per aver creduto in me; mi ha proposto di studiare canto ed io ho accettato subito. Dopo un periodo di studio mi ha proposto di pubblicare la mia prima cover, poi il primo inedito, poi il secondo, fino ad arrivare ad oggi. Nel mese di settembre 2020 mi ha fatto conoscere il maestro Giancarlo Prandelli, che ha deciso di lavorare su di me e sulle mie nuove produzioni discografiche: da lì subito alchimia, tanto che mi ha proposto di lavorare ad un nuovo inedito, per l’appunto “Nel Mondo Degli Eroi”, e a un disco che uscirà in autunno.

Che progetti hai per il futuro?
Per il futuro siamo lavorando al mio primo album, che sarà una raccolta di tutti i miei inediti e magari con qualche sorpresina. In generale, però, spero che il futuro mi porti grandi soddisfazioni e che tutto quello che stiamo vivendo in questa pandemia diventi presto un brutto ricordo, per poter ripartire con la musica anche dal vivo.

Ph. Alan Blaze

Web site
https://www.adrianocassara.com/



Categorie:Musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: