Calcio – Un’Italia formato Mondiale: Mancini come Lippi nel 2006

Questa Italia è un baluardo. Grazie alla vittoria per 2-0 sulla Lituania, la Nazionale di Roberto Mancini chiude a punteggio pieno le prime tre gare di qualificazione ai Mondiali 2022 e rimane imbattuta per la 25esima gara consecutiva.

I precedenti successi con lo stesso risultato contro Irlanda del Nord e Bulgaria, rivelano un’ottima fase difensiva: zero gol subiti negli ultimi sei match, che si traducono in 605 minuti di porta inviolata. Un record sotto la gestione Mancini, che ha avuto anche il merito di restare a punteggio pieno dopo le prime tre gare di qualificazioni mondiali per la quarta volta nella storia della Nazionale (impresa già riuscita nel 1978, nel 1982 e nel 1998).

Ma soprattutto, con 20 vittorie e 5 pareggi, il commissario tecnico di Jesi ha eguagliato la striscia positiva di Marcello Lippi, stabilita dal 2004 al 2006, che rappresenta la seconda miglior serie italiana della storia. Il record appartiene infatti a Vittorio Pozzo, che tra il 1935 e il 1939 raggiunse i 30 risultati utili consecutivi. La miglior serie in assoluto è stata messa a segno dalla Spagna, imbattuta per 35 gare tra il 2007 e il 2009.

Numeri importanti, considerando che Lippi è stato l’ultimo ct della Nazionale a vincere la Coppa del Mondo nel 2006, mentre Pozzo all’epoca ha conquistato addirittura due Mondiali – nel 1934 e nel 1938 – e la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Berlino nel 1936. La striscia vincente della Spagna è stata invece l’inizio di un’egemonia a livello internazionale: due Mondiali e un Europeo tra il 2008 e il 2012.

“Sarei contento di raggiungere Lippi a dicembre 2022”, ha dichiarato Mancini, augurandosi di laurearsi campione del mondo, come il suo predecessore, in Qatar. Le statistiche per ora sono dalla sua parte: è attualmente il ct con la percentuale più alta di successi – 70%, grazie a 21 vittorie in 30 partite – ed è il primo ad aver ottenuto 70 punti nelle prime 30 gare sulla panchina dell’Italia. La speranza è che la striscia positiva possa proseguire in vista dei prossimi Europei e che la vittoria del Mondiale 2022 non rimanga soltanto un sogno.



Categorie:Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: