New York City, la meta più ambita da ogni viaggiatore

New York rimane la città più visitata e amata da tutti, abitanti e viaggiatori, non ha bisogno di presentazioni e sarà una delle mete che molti visiteranno appena questa pandemia mondiale allenterà la sua presa.


New York è la città più popolosa degli Stati Uniti e si trova sull’Oceano Atlantico, alla foce del fiume Hudson. La città di New York si divide in cinque quartieri molto grandi e tutti da vedere, dove ospitano ogni tipo di persona e cultura.
Vi porto a passeggio tra i distretti più popolari di New York, sognando una vacanza e un viaggio nella Grande Mela.

Manhattan

Manhattan è sicuramente il quartiere più conosciuto della città, dove si trovano praticamente la maggior parte delle attrazioni da visitare durante un primo viaggio in questa città dei sogni.
Il distretto che è nominato come vero centro della città ha un luogo che nessuno può fare a mano di visitare, Midtown che è il cuore di Manhattan.
Infatti è proprio qui che si trovano tra le tante attrazioni Times Square e il Rockfeller Center, il complesso commerciale privato più grande del mondo che si affaccia sulla Fifth Avenue

new york

Queen’s

Queens è il quartiere più grande della Grande Mela, un luogo allegro e vivace dove si arriva per prima cosa per ascoltare la musica jazz.
E’ sede dei New York Mets, la squadra di baseball più amata in città, qui si trovano pure molte importanti università come il Queen’s College che ha studenti che arrivano da ben 120 paesi diversi nel mondo.
Tra le attrazioni da vedere una volta arrivati nel Queen’s consiglio sicuramente l’Astoria Park, un parco davvero enorme dove all’interno si trova la piscina più grande ed antica di New York.

Brooklyn

Brooklyn è un quartiere particolare, è il più abitato ma allo stesso tempo il più tranquillo dove vivere e soggiornare.
A Brooklyn consiglio sicuramente una visita ad uno dei più immensi musei della città, il Brooklyn Museum, per ammirare molte opere internazionali, come quelle di Monet e Kandisky.

Bronx

Il Bronx, il quartiere che negli anni 70 divenne noto per essere malfamato, anch nelle pellicole che raccontano i fatti di quell’epoca.
Al giorno d’oggi non è per niente così, il bronx è diventato uno dei quartieri più affascinanti da visitare, con attrazioni molto amate dai turisti.
Qui infatti si trova la vera Little Italy di New York, da visitare per riscoprire la storia degli Italiani immigrati e immergersi nella loro vita americana, anche assaggiando qualche prelibatezza di origine italiana.

Staten Island

Staten Island viene sempre lasciato per ultimo forse perché rimane un po’ fuori dalle mete turistiche durante il primo soggiorno a New York.
Un distretto tranquillo che si trova a nord di Manhattan, con pochi abitanti e non molto di caratteristico da visitare.
Ma anche qui c’è una bellezza da non perdersi: prendere il battello a South Manhattan che porta a Staten Island e ammirare direttamente dall’oceano il profilo degli affascinanti grattacieli di New York.



Categorie:America, Tempo libero

Tag:, , , , , , , , ,

1 reply

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: