Le serie Tv da guardare se siete orfane di Sex in the City

Sex in the City è stata una delle serie tv della fine degli anni novanta e inizio duemila che ha cambiato il modo di vedere la televisione. L’ambientazione da sogno, la New York dove tutti vorrebbero vivere e che tutto può far succedere.

Le protagoniste tutte donne dai 30 anni in su con diverse storie e personalità, che raccontano vicende d’amore e di sesso.
Sei le stagioni con 94 episodi che hanno fatto sognare tutte le donne e non solo, più due film girati dopo la serie tv e un terzo in arrivo.
Se anche voi avete amato Sex in the City, consiglio tre serie degli ultimi anni che vi piaceranno sicuramente, magari non tutte così conosciute.

Emily in Paris

Emily in Paris è una serie Tv originale della piattaforma Netflix, uscita lo scorso autunno con una stagione di 10 episodi.
Amata dalle ragazze che amano la moda e le avventure in una nuova città, infatti la protagonista, Emily appunto, una ragazza di Chicago, viene mandata dalla sua azienda a lavorare a Parigi, la favolosa capitale francese patria della moda.
Saranno molte le avventure e disavventure che una giovane donna americana dovrà passare in questa nuova città.
La serie è stata subito acclamata, accostandola proprio a Sex in the City per la sua simpatia e leggerezza e per gli abiti che in tutte e due le serie sono protagonisti.

Emily in Paris: recensione della serie Netlix - Cinematographe.it

The Bold Type

The Bold Type è assolutamente la serie femminista e al femminile del momento, ha all’attivo quattro stagioni, ma è già stata annunciata la quinta e ultima stagione, che chiuderà le avventure delle sue protagoniste.
Anche qui sullo sfondo la meravigliosa New York, le protagoniste sono tre, amiche inseparabili che iniziano lavorando insieme per una rivista prettamente femminile, chiamata Scarlet.
La serie si basa sulle storie della vita di Joanna Coles il precedente capo redattore di Cosmopolitan, ovviamente le ragazze sono giovani, e nell’arco delle stagioni evolveranno come donne e con la loro personalità.
Molti i temi trattati, anche quelli più delicati come razzismo, omofobia e tanto altro, tutto preso con molto tatto, amore e consapevolezza.
Non mancano le scene divertenti, dove le amiche si danno man forte durante molte situazioni simpatiche ed imbarazzanti.

The Bold Type” season three stays on message - Gateway

Girls

Girls è la serie Tv che in Italia ha avuto forse meno successo, ma che consiglio di vedere perché molto simpatica e forse un po’ l’opposto di Sex in the City.
Scritta, prodotta ed interpretata da Lena Dunham, ha vinto tantissimi premi tra cui due Golden Globe per la prima stagione come miglior serie e miglior attrice protagonista.
Siamo sempre nella grande mela, ma lei non è proprio una ragazza all’ultima moda e non ha nemmeno il fisico di una modella.
Insomma Hanna è una donna assolutamente normale che ha problemi come tutti, tra un disturbo ossessivo compulsivo di cui l’attrice soffre veramente.
Ben sei sono le stagioni e tra i protagonisti principali troviamo anche un bravissimo e giovane Adam Driver.



Categorie:Serie TV

Tag:, , , , ,

1 reply

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: