IL SEGRETO DELLA CAVALLINA STORNA – Maurizio Garuti

La poesia di Giovanni Pascoli sulla cavallina storna fin da ragazzina mi ha sempre colpita particolarmente. L’immagine di quest’uomo, questo papà che, tornando a casa viene barbaramente ucciso da sicari senza scrupoli mi ha sempre scossa!

TRAMA: L’assassinio di Ruggero, fattore del principe Torlonia e padre di Giovanni Pascoli, è il caso più oscuro della letteratura italiana. Tre processi non sono bastati a individuare i colpevoli. Ora una confessione, filtrata segretamente da una generazione all’altra in seno a una famiglia di San Mauro Pascoli, getta una luce nuova e forse risolutiva sul delitto. L’ultimo depositario di questa memoria segreta decide di rendere pubblica la sua rivelazione. Maurizio Garuti, sulla base di questa confessione, costruisce un racconto appassionante che riunisce il ritmo del giallo e lo spessore del romanzo di formazione. Siamo nel 1958, in Romagna, in un mondo contadino che sta per essere spazzato via dai tempi nuovi. Un bambino di 11 anni ascolta i discorsi degli anziani nella stalla e carpisce brandelli di una verità che non si può dire. Nel passato della famiglia c’è una macchia segreta: l’uccisione del fattore, novant’anni prima. Chi? Come? Perché? Una verità sconvolgente sul delitto della Cavallina storna che ribalta ciò che abbiamo imparato a scuola e che abbiamo sempre creduto.

La stessa scena viene ripresa dal poeta anche nelle strofe di un altro grande classico: X AGOSTO in cui l’uccisione del padre è paragonata alla morte di una rondine che, tornando al nido viene uccisa e lascia da soli i suoi rondinini.
“Anche un uomo tornava al suo nido, l’uccisero, disse: perdono e restò negli aperti occhi un grido, portava due bambole in dono…”
.
Sono versi che tutti conosciamo ma che forse tanti di noi non hanno mai approfondito. Tre processi sono stati fatti nel corso degli anni per scoprire la verità, ma non hanno portato a nulla di fatto. Chi ha ucciso Ruggero Pascoli e perche?
.
Maurizio Garuti ha avuto l’occasione di raccogliere la confessione di Bruno Manfredi o Dacord, nome con cui erano conosciuti come famiglia, e che, dopo tanti anni ha deciso di rompere il silenzio e rendere pubblico quel segreto di famiglia tramandato oralmente di generazione in generazione e che sarà la chiave per risolvere finalmente il mistero troppo a lungo tenuto nascosto.
.
Una verità scomoda, scoperta da bambino, ascoltando di nascosto, durante le serate invernali, i racconti dei suoi familiari nella stalla.
Una verità che, pagina dopo pagina, aprirà una ferita che comincerà nuovamente a sanguinare sconvolgendo la sua vita e quella di tutta la sua famiglia…
.
Preparatevi a fare un salto nel passato, in una realtà contadina fatta di gente semplice, forte, che viveva in simbiosi con la terra, la natura, che aveva principi saldi e il cui l’onore doveva sempre essere rispettato!
.
Un romanzo che si divora, ma che, nello stesso tempo si “SENTE”, si “VIVE” si “ASSAPORA” perche’ racconta di un tempo che non tornerà più in cui tutto era più difficile ma forse proprio per questo più apprezzato.
.
Siete pronti ad ascoltare la storia di questo ragazzino divenuto uomo, di sedervi insieme a lui in quella stalla, col calore degli animali e della paglia, e dare finalmente un volto e un nome a “quell’uomo” che si è macchiato di un crimine cosi brutale e immotivato… Ma sarà realmente cosi?
A voi la curiosità di scoprirlo…
.
“… Alle nostre spalle bruciavano cent’anni di vita. Dal giorno dopo ci saremmo chiamati solo Manfredi. Il nome Dacord sarebbe rimasto sepolto sotto la cenere di quel fuoco, insieme a una storia che era stata la prima ricerca di verità della mia vita…”

Amazon.it: Il segreto della cavallina storna. Un'altra verità sull'omicidio  Pascoli - Garuti, Maurizio - Libri


Categorie:Gialli & Thriller, Libri

1 reply

  1. Molto interessante.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: