Katia Longoni:Romantiche donne guerriere, chi l’ha detto che non si può?

Katia Longoni, nata a Verona nel 1981, è una pittrice figurativa italiana che ha esposto in Italia e all’estero. Lo sguardo, in particolare, è la caratteristica che più distingue il tratto dell’artista ed è protagonista indiscusso delle sue opere; tra quelle di sicuro impatto sono quelle appartenenti al ciclo “Anime Coraggiose”, una collezione che delinea l’eleganza e la raffinatezza della donna guerriera, tenace ma allo stesso tempo romantica.

Il desiderio di raccontare il reale attraverso le sue metamorfosi ha portato inoltre l’artista a sperimentare superfici e materiali differenti su cui dipingere, come il tessuto. Il processo di incessante trasformazione della realtà non si limita quindi solo alla rappresentazione su tela, ma prende vita anche in abiti e accessori, durante performance di danza dove l’artista propone le sue opere principali su corpo e tessuto. Katia è inoltre autrice dei libri “Anime Coraggiose oltre i miei passi” e “Anime Coraggiose Colouring Book”

Come ti sei avvicinata all’Arte? Qual è stato il tuo percorso?
Nata con il mielomeningocele, da bambina oltre a giocare con le Barbie, tra un ospedale e l’altro, riempivo quaderni su quaderni di disegni per riempire le mie giornate. Sono sempre stata attenta alla fisionomia femminile e crescendo ho imparato a sviluppare sempre di più questo mio interesse riflettendolo nei miei disegni, esprimendo le emozioni più profonde che i miei occhi riuscivano a cogliere. Sono completamente autodidatta e la mia principale musa, nonché autentico mentore, è stata mia sorella. Proprio lei ha iniziato a darmi le prime nozioni per realizzare un corpo femminile e un viso anatomicamente equilibrato e proporzionato, dando evidenza alle forme attraverso variazioni di chiari e di scuri.

Come descriveresti il tuo stile?
Ancora devo definirlo bene essendo molto eclettica…. Ma… direi figurativo emozionale dalle note glamour

Quali sono i tuoi clienti e come arrivi a loro? 
Persone che hanno vissuto o vivono un percorso difficile, sia esso fisico o sociale,
comunque umano, guerriere che combattono per mantenere il loro spazio nel mondo, che imparano a guardarsi allo specchio trasformando i propri limiti in punti di forza. Ho passato anni a domandarmi come poter arrivare a loro e alla fine ho pensato di aprirmi di più per farmi conoscere, portando la mia esperienza e il mio esempio. Attraverso il mio libro biografico “Anime Coraggiose oltre i miei passi” sono riuscita ad entrare in contatto con persone dalle mille caratteristiche ma tutte accomunate dallo stesso spirito combattivo, pronto per essere incorniciato e onorato.

Cosa apprezza di più il tuo target?
Credo il coraggio di metterci la faccia. Sebbene io abbia una paura matta ogni volta che devo affrontare qualcosa, ma il Coraggio non esiste senza paura e l’adrenalina è quella che più ti fa sentire viva.

Quali sono le tue opere di maggior rilievo che ti hanno fatta conoscere?
Le opere con le quali ho dato inizio al ciclo pittorico delle Anime Coraggiose: “Volontà Indomita” e “Alice”

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Sicuramente realizzare la mostra personale che si sarebbe dovuta tenere l’anno scorso a Milano. Senza dubbio portare avanti il progetto delle Anime Coraggiose, recentemente ho pubblicato un colouring book ispirato al coraggio e alla diversità. Vorrei continuare a esprimere il mio messaggio ed arrivare a realizzare quante più cose la mia creatività potrà propormi, senza limiti e distinzioni.

Grazie per questa intervista.



Categorie:Arte&Artisti, D-Interviste, interviste

1 reply

  1. Complimenti per l’intervista e per l’arte proposta, mi piace tanto. Ora regalo il libro ad una mia amica che ama colorare.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: