Reverendo Secret: le mie esperienze mistiche e sentimentali mi hanno formato e costruito

Siamo felici di ospitare, nella nostra rubrica, Reverendo Secret, un artista con un nome d’arte singolare. Conosciamolo insieme.

Ciao, Reverendo Secret. Quando incontriamo nomi d’arte particolari come il tuo, la prima cosa che chiediamo è cosa c’è nascosto dietro questa scelta. Cosa puoi dirci della tua?
Sicuramente l’amore per il mistero e la mia antica origine nobiliare da un ramo nella casata dei Di Sangro di Sansevero che figura come una delle famiglie più importanti del nostro Rinascimento italiano. La storia dei miei avi ricca di alchimia, magia e mistero ne è comprova, basta pensare alla Cappela di San Severo e al Cristo Velato custodito al suo interno.

Dea, nuovo singolo di Reverendo Secret – Il salotto di Ceci Simo

Racconta un po’ la tua storia musicale e personale. Immaginiamo che, spesso le due si intersechino.
Sin da bambino scrivevo canzoni e suonavo la chitarra nei campi ispirandomi a donne e ragazze immaginarie, paesaggi, fantasmi e leggende come nelle favole… crescendo acquisivo esperienza tra un film e il mare Adriatico nei miei pazzi viaggi in treno o dalle scorribande adolescenziali. Le mie esperienze mistiche e sentimentali in ogni loro dettaglio mi hanno formato e costruito per essere quello che sono oggi; la mia vita è un film in bianco e nero restaurato, oggi visibile a colori, ringrazio Dio e l’Universo per questo.

Dicci qualcosa in più sul tuo nuovo singolo, Dea.
Canzone che nasce dagli occhi di Amanda, mia manager, simbolo di straordinaria femminilità. L’ossessiva ricerca del mito in un contesto fiabesco è la continuazione di un viaggio metafisico ai confini del mondo… la certezza dalla disperazione alla gioia porta sempre a raggiungere la propria meta.

Perché non ci parli anche della tua esperienza a Italia’s got talent? Cosa porti nel cuore?
Sicuramente mi ha dato visibilità e mi è servito per dimostrare al mondo il mio valore; umiltà, conoscenza e una grande padronanza del palco per riuscire a perfezionarsi regalando emozioni al prossimo, meglio di cosi…

Reverendo Secret, “Dea”

Per salutarci, puoi parlarci dei tuoi futuri progetti e sogni d’uomo e artista?
Come uomo voglio nella semplicità un mondo migliore che sicuramente mi aiuteranno nella mia carriera ed a essere Artista … poi ho in mente di fare vari talent e altri lavori Discografici perché sono sicuro di dimostrare di essere il numero Uno, capace di fare la storia sempre… Namaste‘.



Categorie:interviste, Musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: