Kristen Ashley: non vedo l’ora di incontrare i miei lettori italiani.

Kristen Ashley è una scrittrice americana. La sua famiglia è a dir poco strana, ma questo può essere buono quando vuoi scrivere. In Italia pubblica con Newton Compton.

Questa intervista è un vero piacere per Life Factory Magazine. Potresti dire qualcosa sull’inizio della tua carriera? Ciao e grazie per aver voluto intervistarmi! Ah, l’inizio della mia carriera è una lunga storia, dal momento che sapevo di voler scrivere romanzi romantici fin dalla tenera età, probabilmente circa a dodici o tredici anni fino adesso che non sono in tenera età! Ho iniziato a scrivere sul serio sui vent’anni, ma dopo molti invii non sono riuscita a trovare un editore o un agente che si interessasse al mio lavoro. Dopo un decennio e mezzo (Sì! Così a lungo!), l’editoria indipendente è diventata più facile, e infine, ho avuto la fortuna di presentare il mio lavoro ai lettori. A quel tempo, avevo più di venti libri finiti, o quasi finiti. Quindi, ho lasciato il mio lavoro (non fatelo, scrittori!) per concentrarmi sulla loro editing e pubblicazione. Le cose sono state molto duramente per i primi sei mesi. Ma fortunatamente, ho avuto una favolosa blogger (Maryse of Maryse’s Book Blog) che ha rivisto il mio romanzo Sweet Dreams, e ho ottenuto ottimi risultati.

Ora… eccomi qui, oltre settanta libri in cima alle liste dei bestseller, a far tradurre libri in diverse lingue e ad avere un film realizzato da uno dei miei romanzi. È stato un dannato giro, ma assolutamente fantastico!

La sua ultima uscita in America è “Dream Bites Cookbook – DREAM TEAM SERIES”. Puoi dirci qualcosa al riguardo? Il libro di cucina Dream Bites è un progetto a cui ho lavorato con la cuoca casalinga, Suzanne Johnson, una cuoca favolosa e un’ottima amica. Ha scritto libri di cucina con altri romanzieri romantici (tra cui Lexi Blake, Kristen Proby, J Kenner) e mi è piaciuta questa idea. Ho messo molto cibo nei miei libri, quindi sembrava un matrimonio creativo fatto in paradiso. Ma ho anche un altro scopo per quello che faccio, la Rock Chick Nation, che riguarda le donne che si curano l’una dell’altra e raccoglie fondi da dare in beneficenza. Ho sentito che questa era l’occasione perfetta per aggiungere a questi sforzi. Pertanto, metà dei proventi di questo libro saranno divisi tra tutte le organizzazioni di beneficenza Rock Chick Nation (vedi KristenAshley.net per i dettagli su tutte le cose Rock Chick Nation!). In altre parole: romanzo da parte mia, cibo delizioso da Suzanne e un sacco di soldi per una buona causa. Un win-win-WIN.

Cosa vuoi trasmettere al pubblico? Beh, per lo più, voglio raccontare storie d’amore davvero buone in cui le persone possono perdersi e sentirsi. Ridendo ad alta voce, versando una lacrima o due (o più). Voglio che i lettori amino i miei personaggi, e quando hanno finito con i miei libri pensino a loro. Tuttavia, ho altri messaggi da inviare. Messaggi su quanto sia forte la sorellanza delle donne. Come stiamo meglio insieme, invece che farci la guerra l’un l’altra. Quanto l’imperfezione è la verità della bellezza, che l’amore è amore non nonostante i difetti, bisogna includerli. Come ogni età, forma, dimensione… e tutto il resto… Il bello è nelle donne e speriamo che le persone lo capiscano dai miei libri. Vedendo la propria bellezza e non siano così duri con se stessi. Come essere gentili con gli animali, prenderci cura del nostro ambiente. Che il nostro mondo è pieno di colori, e dovremmo onorarlo e celebrarlo in tutte le sue gloriose sfaccettature.

Quindi sì, ho molto da dire. Spero tanto che la gente legga nelle mie storie. E tutto questo è radicato nell’amore e nell’essere sempre felici.

Come nasce il tuo romanzo? Cosa ti ispira? Posso essere ispirata da qualsiasi cosa. Potrebbe essere una canzone, un film, un programma televisivo o semplicemente vedere un uomo passare per strada e mi piace il modo in cui cammina. Tengo la mente aperta ad ogni possibilità, il che significa che la mia mente è zeppa di idee per i libri. Ho iniziato un enorme file di idee per libri che attingerò un giorno per raccontare varie storie che mi girano costantemente in testa. O, almeno, spero di riuscirci.

Molti dei tuoi romanzi sono stati tradotti in italiano con successo. Vuoi dire qualcosa ai tuoi lettori italiani? Prima di tutto, grazie per aver rischiato a leggere i miei libri. È sempre un onore, quella prima volta che qualcuno ti dà una possibilità. quando un lettore trova qualcosa che ama nel tuo lavoro e torna per di più tutto questo fa cresce e fiorire. Spero davvero che il mio pubblico italiano continui a crescere e che sempre più dei miei libri siano tradotti. Speravo di venire in Italia per incontrare alcuni dei miei lettori, ma poi il COVID ha colpito. Quindi ora spero che presto riusciremo a tenere sotto controllo questa pandemia e poter fare il mio primo viaggio in Italia.

È stata per anni in cima alla mia lista “I Want To Go There”. Non vedo l’ora… e non vedo l’ora di incontrare molti dei miei splendidi Italian Rock Chicks! Nel frattempo, si prega di essere al sicuro e godersi le vacanze!

Grazie Kristen Ashley. Grazie a voi e buone vacanze! Xxx



Categorie:Autori, D-Interviste, interviste

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: