Silvia e Valentina: l’amore è NORMALITA’. Abbattere qualche stereotipo o pregiudizio sarebbe una grande soddisfazione.

Oggi con Life Factory Magazine per la sezione LifeDonna incontriamo una bellissima coppia: Silvia e Valentina. Nella vita fanno una l’impiegata, l’altra l’agente immobiliare e insieme le influencer.

L’intervista era nata per far conoscere il lavoro di influencer, ma si è trasformata in un‘amichevole chiacchierata che comprende anche la loro vita di coppia.

Ciao Silvia e Valentina e benvenute tra le nostre pagine. Parlateci un po’ di voi così il nostro pubblico vi conosce meglio. Siete influencer in Instagram; un’attività che negli ultimi anni, con l’aiuto dei social, dà alle aziende la possibilità di avvicinarsi in modo più diretto al cliente. Come è nata questa voglia di essere protagoniste e quali difficoltà avete riscontrato:
In realtà è nata per la voglia di condividere con le persone che ci seguivano ciò che caratterizza le nostre giornate in maniera semplice e sincera… la vita di una famiglia moderna, composta da due ragazze e due splendidi pelosi.

Voi siete una coppia e convivete da quasi 5 anni. L’Italia, a differenza di altri Stati, ha ancora una mentalità bigotta e antiquata oppure si è messa al passo con i tempi?
Sinceramente non è una cosa di cui ci preoccupiamo particolarmente, non ne siamo
condizionate…riceviamo quotidianamente tanto affetto e se, con questa nostra pagina, riuscissimo anche ad abbattere qualche stereotipo o pregiudizio sarebbe, nel nostro piccolo, una grande soddisfazione. A tal proposito, più che parlare di Italia sarebbe il caso di parlare di ignoranza, e l’ignoranza non ha confini.

Parlateci della convivenza, come gestite la vostra vita assieme?
Come tutte le coppie, ci sono momenti più semplici e altri meno. Quest’anno in particolare non è stato agevole per nessuno… cerchiamo di condividere i problemi parlandone subito, di lasciare ciò che non riguarda la nostra coppia fuori dalla porta di casa, il nostro porto sicuro, di ritagliare i nostri momenti di condivisione prendendoci anche, ogni tanto, lo spazio per le singole passioni.

Se guardiamo all’estero possiamo fare gli esempi di Kristen e Stephanie, Paige e Holly, Rose e Rosie oppure 2moms (sposate con figli), che vivono la loro vita quotidiana di coppia e influencer sotto i riflettori di YouTube con i loro Vblog e tra le pagine IG. Che cosa ne pensate di questo tipo di approccio?
Crediamo che ognuno sia libero di esprimere la propria personalità come meglio crede. Siamo nel 2020, ci sono moltissimi strumenti a disposizione e ognuno ha il diritto di vivere la propria relazione e vita come meglio ritiene opportuno.

L’omofobia esiste ed è inutile nasconderlo, secondo voi quale sarebbe la strada più corretta per far capire alle persone che l’amore è amore, è normalità citando la frase di Cate Blanchett detta durante la conferenza stampa del film Carol:
La risposta sta nella domanda: l’amore è normalità… e più questa normalità verrà fatta percepire anche appunto attraverso la condivisione Web, la televisione e mezzo stampa più si debellerà la “non conoscenza” su cui si forma l’ignoranza e, nella sua peggiore conseguenza, l’odio.

Il bullismo verso ogni tipo orientamento sessuale, religioso, etnico e il femminicidio sono atti e piaghe sociali in aumento, come è possibile sradicare questo esecrabile atteggiamento:
Già l’approvazione di leggi atte a condannare questi aberranti atteggiamenti d’odio (ci riferiamo alla legge contro l’omofobia a esempio) sarebbero un piccolo passo avanti… anche se, a noi, risulta paradossale dover ricorrere a delle leggi per condannare il bullismo… in qualsiasi sua forma. In ogni caso, come già detto, crediamo fermamente che a condivisione di amore… generi amore!

Che cosa volete dire a chi vive la propria omosessualità nell’ombra, con la paura di non essere capito/a o, per quanto non mi piaccia usare questa parola, accettato/a?
La montagna più difficile da scalere è spesso la famiglia. E’ quella che più ci segna con i propri giudizi, è quella che con più difficoltà si riesce a ignorare e costringe molte persone a vivere nell’ombra. Il nostro consiglio è quello di avere coraggio, di parlare, di esprimere le proprie sensazioni ed emozioni senza paura. Vivere nell’ombra spesso è solo un atteggiamento “omertoso” che non fa bene a nessuna delle parte coinvolte.

E noi di Life Factory Magazine condividiamo appieno questo pensiero.

Grazie a Silvia e Valentina per essere state tra le pagine di Life Factory Magazine.




Categorie:Community, D-Interviste, Girl power, interviste, Per dire BASTA

3 replies

  1. Che articolo molto dolce. Mi è piaciuto moltissimo.

    Piace a 1 persona

  2. L’amore è amore e non conosce genere, età o etnia.

    Piace a 1 persona

  3. Complimenti a Life e a questa bellissima storia d’amore. Brave!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: