LA PICCOLA LIBRERIA DI CAMPAGNA di Rachael Lucas

Un romanzo delizioso, che vi porterà tra cottage colorati, ricordi e segreti troppo a lungo taciuti, libri, vino e tanta voglia di ricominciare a vivere, ma a vivere DAVVERO!
.
SINOSSI: Libri, vino, segreti… gli ingredienti perfetti per una vacanza veramente speciale! Lucy ha appena trovato un cottage da sogno per una vacanza indimenticabile. Tutto quello che deve fare è tenere d’occhio Bunty, la sua vicina di casa ultranovantenne estremamente vivace… In compagnia del suo cagnolino, Hamish, Lucy ha in programma di rilassarsi e di immergersi nelle incredibili storie delle donne che hanno vissuto nel vicino Bletchley Park. Ma gli abitanti del paesino di Little Maudley hanno altre idee, e Lucy si trova improvvisamente trascinata nell’iniziativa volta a trasformare una cabina telefonica fatiscente in una biblioteca gestita da volontari. Farà presto amicizia con Sam, che progetta case sugli alberi, e pian piano si lascerà conquistare dal fascino della vita di campagna. Ma nel corso del suo soggiorno scoprirà anche un segreto rimasto celato per decenni: qual è il legame speciale che unisce l’arzilla Bunty a Bletchley?
Un’autrice bestseller in Inghilterra

Tutti hanno diritto a una seconda opportunità!
Una tranquilla vacanza diventa per Lucy l’occasione per scoprire quanto possono essere straordinarie le storie di un piccolo paese

.
RECENSIONE
Lucy è una giovane insegnante che, oppressa dal troppo stress quotidiano, suo malgrado, si trova costretta a doversi fermare.
I medici del pronto soccorso sono stati chiari. Deve prendersi una lunga e meritata vacanza. Lucy ancora non sa che una volta arrivata nella piccola e “pittoresca” comunità di Little Maudley la sua vita cambierà per sempre!
Incontrerete tanti adorabili personaggi che vi conquisteranno, prima fra tutti la ultranovantenne Bounty vicina di casa di Lucy e di cui lei dovrà “prendersi” cura.
Ma se l’arzilla nonnina proprio non ne vuole sapere di essere accudita allora la situazione si complica… Situazioni esilaranti che vi strapperanno più di un sorriso, e dialoghi frizzanti e divertenti sono il punto di forza del romanzo.
Se a questo aggiungiamo: ricordi e segreti troppo a lungo taciuti che piano piano tornano a galla; un grande e sfortunato amore che risale ai tempo della guerra; una storica cabina telefonica, simbolo della comunità, che si trasformerà in una fantastica biblioteca, e un aitante e dolcissimo papà single di un’adolescente tutto pepe in cui la nostra Lucy si imbatterà allora ci sono tutti gli ingredienti per rendere la storia coinvolgente e stuzzicante!
Lucy finalmente capirà che “casa” non è il luogo in cui si vive, ma dove il nostro cuore si sente vivo e amato. Perché la vita ci dona sempre ali per volare e radici per tornare.
.

4/5



Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: