“Inganniamo il destino” di Lorena Nigro

Che tipino il giovane Thomas! Taglia i ponti con la madre Annabelle, cerca la verità sulla morte del fratello Chris, difende la sorellastra Megan da un probabile stupro, salvo poi distaccarsene nonostante lo scoccare della scintilla. “Il coraggio di osare” potrebbe essere il titolo di questa recensione.

Sinossi: “Sei stata l’unica a vedere oltre, a non giudicare, nonostante tu abbia visto il peggio di me.” Passione, dolore, tormento… questo è Thomas Stewart.
Arroganza, supponenza è ciò che mostra di sé. Nessun legame, nessun sentimento per chi è abituato ad avere ai propri piedi qualsiasi ragazza. Solo sesso spiccio e senza impegno perché l’amore è per i perdenti, l’affetto per pochi. Thomas è un ribelle fatto di muscoli e tatuaggi che, all’improvviso, si trova a dover rivedere qualche regola, perché a giocare non è più da solo. Il destino gli si è messo di traverso ancora una volta e il bisogno di prendersela con qualcuno diventa impellente, non ci sono eccezioni che tengano, a meno che…
A meno che scontrarsi con Megan non possa ridare speranza alla sua anima perduta. Ma non tutto è come sembra: tra dispetti, litigi e attrazione i due si ritrovano a condividere lo stesso tetto e sfuggire alla sorte diventa impossibile. Ma c’è di più per Thomas, che ha un debito con il passato. Stavolta il viaggio da compiere è di sola andata: DESTINAZIONE INFERNO.
Questa è la sua storia: prendere o lasciare!

Che tipino il giovane Thomas! Taglia i ponti con la madre Annabelle, cerca la verità sulla morte del fratello Chris, difende la sorellastra Megan da un probabile stupro, salvo poi distaccarsene nonostante lo scoccare della scintilla. “Il coraggio di osare” potrebbe essere il titolo di questa recensione. Sì, perché Lorena Nigro non si limita a concepire il solito romance scontato, ma costruisce una storia dai risvolti crudi, dove gli odiosi antagonisti hanno un posto in prima fila. E lo stile? L’autrice non si perde in inutili orpelli e alterna i passaggi sofferti a quelli romantici, arrivando alfine dritta al cuore del lettore. Lo fa attraverso il doloroso percorso di redenzione del vero protagonista, Thomas, accompagnato dalla sua Quinny Megan, fulgido esempio di ragazza coraggiosa. Menzione doverosa per gli amici dei protagonisti, Josh, Eleonor e Roman, maturi e responsabili a dispetto della giovane età.

Giudizio: 5/5



Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: