Nadia Marks, Il sentiero perduto delle arance, Newton Compton Editori

Nadia Marks incanta i lettori con il suo nuovo romanzo, foriero di profumi e colori esotici e indimenticabili.

SINOSSI Isola di Cipro. In un piccolo paese tra le montagne vivono due famiglie. Nonostante siano di fedi religiose diverse, sono unite da una profonda amicizia, basata sul rispetto e sul reciproco aiuto. Da generazioni, infatti, all’ombra dei rami di pino e di arancio profumato, le donne condividono i loro segreti e gli uomini si supportano nelle fatiche di tutti i giorni. E così due ragazzi, Lambros e Orhan, crescono fianco a fianco, come fratelli. Ma con il passare del tempo, la loro amicizia viene messa a dura prova: un terribile tradimento scatena una serie di eventi destinati a spezzare il legame che unisce da anni le due famiglie. Molti anni dopo, Lambros, nella sua casa a Londra, ha deciso di raccontare quei ricordi così dolorosi alla figlia Stella. Attraverso le parole di suo padre, la ragazza sta per essere trasportata indietro nel tempo, in una terra ricca di sole e passioni. È troppo tardi per il perdono? O forse le nuove generazioni possono aiutare a ricucire gli strappi del passato?

Dopo “Il sentiero degli alberi di limone” e “L’isola degli amori perduti”, Nadia Marks ci porta nella Cipro degli anni Cinquanta – terra divisa fra Greci e Turchi – nella vita di due famiglie di fedi diverse ma unite da un’amicizia che trascende i legami di sangue. La storia di Maroula e Hatiche viene ripercorsa fin dall’inizio dalla tenera voce di Lambros, ormai anziano e trasferitosi da anni a Londra, che racconta alla figlia Stella gli eventi di un passato che pesa ancora sul suo cuore.

Nadia Marks incanta i lettori con la magia delle sue parole: profumi, suoni e colori della meravigliosa isola di Cipro travolgono i nostri sensi e ci fanno immedesimare a tal punto di ritrovarci noi stessi coinvolti negli amori e nelle vicende dei protagonisti, caratterizzati in maniera vivida e reale. Il suo stile, dolce ed elegante, ci narra di travolgenti e indomabili passioni, di doveri sociali e morali e di un’amicizia più forte di qualsiasi altro legame, ma anche della perdita degli affetti più cari a causa di un tradimento in apparenza imperdonabile. Ma è davvero così?, si domanda la giovane Stella, dando voce alla domanda inespressa dei lettori. Si tratta davvero di un
“tradimento imperdonabile”, un punto di non ritorno, oppure, dopo tanti anni, è possibile rimediare alle incomprensioni e agli errori del passato?
“Il sentiero perduto delle arance” è un romanzo romantico e suggestivo, perfetto per tutti coloro che amano andare lontano con la fantasia, alla scoperta di storie uniche ed emozionanti.

a cura di Caterina Franciosi

Il sentiero perduto delle arance eBook: Marks, Nadia: Amazon.it: Kindle  Store


Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: