PER CHI VIVE SULLE TARTARUGHE di Leonardo Mercadante

Non sapevo davvero cosa aspettarmi da questa lettura, ma sin dalle prime pagine ho iniziato a sorridere, a fantasticare e anche a pensare molto.
Dino è un bambino di cinque anni, estremamente sveglio e assetato di domande sul mondo. La sua più grande curiosità è sopratutto sulle tartarughe, o meglio sulle tartarughe che una sopra l’altra sorreggono la Terra intera. Come faranno a tenere tutto quel peso? Non perdono l’equilibrio? 


Dino ha però un grosso problema, gli adulti che lo circondano sembrano insensibili alla sua insaziabile curiosità, non lo ascoltano, non rispondono alle sue domande. 
Molti sentimenti sbocciano nel suo piccolo cuoricino, il primo senso di sconfitta, la gratitudine…. E da questo momento si dipanerà per lui un mondo parallelo, guidato dai dettami della Ditta con lo “scopo” di liberare le persone dalle preoccupazioni. Ma questa idea utopica è folle, le preoccupazioni “rendono vivi” gli esseri umani! E la Ditta si rivelerà per quello che è. << Preoccuparsi è un peso, è un dolore costante che la gente non vuole, ma è proprio quel dolore a renderle ciò che sono >>
Accompagnato da personaggi fantastici come Vinicio, Matilda, Tartaruga grande, Tartaruga piccola e molti ricci, il nostro piccolo Dino scoprirà i valori fondamentali della vita, crescerà e contemporaneamente insegnerà tutto ciò che ha imparato anche al lettore stesso.
Questo libro è un vulcano, un esplosione di fantasia e di concetti universali dal potere evocativo incredibile. Ho amato davvero tutto e non posso che consigliarlo.

Per chi vive sulle tartarughe” di Leonardo Mercadante – Edizioni Smasher –  Casa Editrice siciliana


Categorie:Libri, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: