Basket – Morte e rinascita della Stella Azzurra: Serie A2 dopo 38 anni

La Stella Azzurra Roma torna a brillare nel basket italiano. Grazie all’acquisizione del titolo sportivo dei Roseto Sharks, la società romana potrà disputare il campionato di serie A2 nella stagione 2020-21.

Vista la difficoltà economica nella quale riversava la squadra di Roseto, sono stati svolti colloqui con diversi imprenditori locali e sponsor storici, soprattutto a seguito della pandemia di Coronavirus, per far fronte agli impegni relativi alla chiusura del campionato corrente e all’avvio della prossima stagione. Ma l’infruttuosità di tali colloqui ha spinto la società abruzzese a prendere una decisione “sofferta ma inevitabile” – come si legge nella nota societaria – ovvero di cedere il proprio titolo sportivo, dopo 6 stagioni in serie A2. La Stella Azzurra, dal canto suo, mancava su un palcoscenico simile dal 1982, dopo aver militato nella massima serie per la maggior parte del periodo che va dalla metà degli Anni ’50 alla fine degli Anni ’70, ottenendo anche prestigiosi traguardi nelle competizioni europee.

Per 38 anni la Stella Azzurra ha militato nelle serie cadette ma non ha mai smesso di valorizzare il proprio settore giovanile, uno dei migliori di tutto il basket italiano, capace di forgiare grandi campioni come Andrea Bargnani: l’ala romana classe 1985 ha giocato per 10 anni in NBA, prima di chiudere la carriera nella massima serie spagnola. La produzione di giovani talenti sarà messa ancora più in luce da questa grande opportunità fornita dai Roseto Sharks, con cui la Stella Azzurra aveva già avviato una stretta collaborazione da due anni.

Le due società provvederanno a completare le pratiche burocratiche entro la fine di luglio per il trasferimento del titolo, che verrà ratificato a inizio agosto dal Consiglio federale della FIP, affinché possa essere portato avanti quel progetto che ha consentito a molti giovani di talento di fare importanti esperienze per arrivare ad alti livelli.



Categorie:Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: