INVECE CHE UNO di Federico Muzzu

Opera prima dell’autore maddalenino Federico Muzzu (classe 1984) compaesano e amico.
Due gemelli scampati alla morte da bambini e unici superstiti dell’uxoricidio il cui scopo era sicuramente uccidere anche loro, Dionisio e Lorenzo, appena maggiorenni, affrontano la vita già segnata indelebilmente dal crimine del padre.
Uno scontro tra i due porterà alla distruzione degli equilibri interni, e di tutto il microcosmo che li circonda, sino ad un colpo di scena finale che lascia il lettore inquieto e sbalordito.
img6528
Ambientato in una Bologna attuale, con riferimenti alla “nostra” Sardegna, questo romanzo introspettivo vive nel tessuto sociale attuale.
La narrazione ci accompagna nelle vie dell’introspezione, tra le trame della crisi d’identità, del bisogno di appartenenza e del possesso.
È una scrittura densa, estremamente empatica.
Federico ci porta all’interno delle mille sfaccettature dei sentimenti umani, tra sentieri inesplorati e angosce.
È un romanzo corale, in cui ogni personaggio avrà il suo ruolo e punto chiave, è un “scontro” psicologico tra adolescenza e età adulta, una battaglia mentale e fisica tra bisogni, sessualità e affermazione di sé stessi.
La caratterizzazione dei personaggi è completa anche se incentrata maggiormente sulla sfera interiore, catapultando così il lettore dentro la mente di ogni figura umana presente.
Un opera prima, finalista del premio Calvino 2015, che apre nuovi orizzonti alla narrativa italiana.
Amazon.it: Invece che uno - Muzzu, Federico - Libri


Categorie:Libri, Narrativa, Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: