IL VENTO NEL CESPUGLIO DI ROSE e altre storie del soprannaturale Di M.E.W. Freeman

Vorrei iniziare elogiando l’accurata edizione, con una completa introduzione sull’autrice e con all’interno 12 tavole illustrate davvero di rilievo. Inoltre la rilegatura è di pregio e ho notato che la carta utilizzata è molto spessa, quasi elegante!
IMG_20200516_123847_549
Questo libro dai toni gotici racchiude una raccolta di 6 racconti, editi nel 1903, quindi con ambientazione vittoriana.
I protagonisti principali di tutti i racconti sono essenzialmente due:
– l’aspetto umano, rappresentato con vera maestria, da donne temerarie e risolute che affrontano con notevole coraggio e senso pratico delle situazioni particolarmente angoscianti e paurose, contando sopratutto in che epoca sono ambientati i fatti.
– l’aspetto sovrannaturale, rappresentato da spettri, ombre, vampiri e strani fenomeni paranormali.
Il genere non è propriamente un Horror, ma un gotico come dicevo all’inizio, quindi non si tratta di storie veramente paurose, ma piuttosto ogni racconto lascia nel lettore un senso di inquietudine misto però ad un’ ammirazione per le figura femminile rappresentate in modo così emacipato.
Come spiega Simona Zecchi nella parte introduttiva, l’elemento sovrannaturale è utilizzato dall’autrice come una sorta di filtro per interpretare la realtà quotidiana dell’epoca e l’animo umano, soprattutto quello femminile.
Il racconto che più mi ha colpita è sicuramente 𝒊𝒍 𝒇𝒂𝒏𝒕𝒂𝒔𝒎𝒂 𝒅𝒊𝒎𝒆𝒏𝒕𝒊𝒄𝒂𝒕𝒐 ovvero l’ultimo della raccolta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.