La profezia del tempio perduto di Brunoldi Pierpaolo e Santoro Antonio

Newton Compton ci porta tra le pagine “profetiche” di un fantastico thriller storico. Il libro, di genere thriller storico, è affascinante e ricco di suspense. Leggendolo mi è parso di avere scene di un film nella mente, questo è avvenuto perché la scrittura mi è parsa talmente precisa e intrigante come se gli autori stessero scrivendo un film mentre io sfogliavo le pagine digitali sul computer.

Sinossi: 1220. Acri, Regno di Gerusalemme. Il cadavere di un giovane frate giace, orribilmente seviziato, ai piedi della cittadella degli Ospitalieri. Il priore dell’ordine, Enrico, incarica Bonaventura da Iseo, il geniale alchimista francescano appena giunto in città, di indagare su quanto è accaduto. Ben presto il frate comprenderà che dietro a quel delitto c’è la mano di un’antica setta, forse la stessa che ha tentato di ucciderlo in Italia. E scoprirà anche che l’omicidio è legato alla misteriosa scomparsa di un manoscritto, La profezia del sangue, che contiene un segreto in grado di cambiare il destino del mondo. In una città dove regnano l’inganno e la violenza, tra sotterranei oscuri, fortezze inespugnabili e…

Nel momento esatto in cui leggevo ogni descrizione, scena, momento, dettaglio, segreto, opinione, pensiero e sospetto, ragionamento o timore, percepivo la sensazione di essere lì, tra un enigma e l’altro. Storia di religione, enigmistica e stupore, segreto e superstizione, profezia e scoperta: ecco gli ingredienti basici del thriller proposto da Newton Compton che, non solo in questo caso, offre thriller davvero simbolici, con forti riferimenti a storia dell’arte, delle religioni, medioevo, grandi famiglie del 500. Insomma, questo è un thriller bello da leggere e offerto dalla giusta casa editrice.
Il ritrovamento di un cadavere porta scompiglio e un alone di mistero: da qui atmosfera cupa e ricerca della verità, della soluzione all’enigma- problema- caso di omicidio.
Chi ha ucciso il frate? Perché? Cosa nasconde l’omicidio? Il frate sapeva qualcosa? Tutta questa storia può portarci altrove? Alla scoperta di qualche storia rimasta oscurata, di qualche segreto che non bisogna conoscere?
Un alchimista francescano ci dirà come scopre e pensa soluzioni,come porta avanti ipotesi e sospetti…Anche lui è legato a questa storia e di mezzo c’è un manoscritto? Ma cosa nasconde un mattone ricco di pagine? Segreti di frati, di altri omicidi? E se contenesse una profezia?
Se fosse anche lui in pericolo e l’omicida fosse ancora in agguato?
Ecco la bellezza di questo thriller: domande, risposte a metà. Per conoscere tutto, invito a leggerlo. Ne resterete rapiti ed ammaliati. E anche fortemente affascinati.

La profezia del tempio perduto eBook: Brunoldi, Pierpaolo, Santoro ...

Genere: thriller storico
Casa editrice: Newton Compton
Lunghezza: 352 pp.
POV: terza persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.