ELIZA DI SARA CAPORILLI EDITO NEWTON COMPTON EDITORI

Eliza la giovane protagonista di questo romanzo, vive nel castello del piccolo regno Lashcote, rinchiusa e segregata dal  suo padrone, un uomo perfido, malvagio che la sottopone a continue violenze fisiche e psicologiche.
Eliza non conosce la libertà, la spensieratezza e l’amore, l’unica persona che le vuole bene e cerca di proteggerla senza grande successo è la sua balia.

Eliza porta addosso i segni delle violenze subite, segni che non la lasceranno mai, che le ricorderanno per sempre la condizione di “schiava”.

Le cicatrici segnavano la mia pelle in maniera permanente, non avrebbero mai lasciato il mio corpo, avrebbero accompagnato la mia esistenza come fedeli amiche pronte a ricordarmi il perché della loro presenza.

Le cose però stanno per cambiare, un giovane ed affascinante comandante aiuterà Eliza a fuggire dal suo incubo salvandole la vita. Ma non sarà tutto così semplice, Eliza sa bene che il suo padrone la cercherà, farà di tutto per trovarla e ricondurla al castello perché lei è sua  e solo lui ha potere di decidere il suo destino.

Ospitata nella dimora del comandante Leonard, la giovane prova a dimenticare il suo passato e si impegna ad iniziare una nuova vita ma ha paura, non sa di chi fidarsi, non sa cosa il futuro abbia in serbo per lei e non immagina minimamente che, presto, scoprirà di non essere una semplice “schiava”, ma di avere un ruolo importante nel regno. Minacce e pericoli incombono su Eliza, chissà se in questo mare di paura e dolore ci sarà anche spazio per l’amore e per la speranza.

Il romanzo di Sara Caporilli è un capolavoro che mi ha rubato il cuore, una storia intensa, travolgente  e struggente, capace di regalare al lettore tante emozioni diverse e contrastanti.

La trama è sapientemente orchestrata, colpi di scena, segreti da svelare ed accadimenti sempre nuovi cambiano gli scenari, le aspettative e gli stati d’animo. Si passa dalla felicità per la libertà  conquistata dalla giovane Eliza, al timore che il re di Lashcote possa trovarla e ucciderla o farle ancora dal male, alla rabbia, al disgusto per questo essere infame che ha distrutto l’esistenza di una giovane donna, alla tenerezza per l’anziana balia che cerca di consolare Eliza e di starle accanto in un destino crudele.

Ma non è tutto qui…assolutamente no, non è solo la storia ed essere vincente. I protagonisti sono ben tratteggiati, voler bene ad Eliza ed innamorarsi del comandante Leonard sarà immediato. Eliza è una donna molto forte ed allo stesso tremendamente
fragile. Forte perché ha saputo sopportare tutto il dolore, tutta la sofferenza che la vita le ha riservato, perché è determinata a cambiare il corso delle cose, è pronta a sacrificare se stessa per salvare chi ama, chi la protegge e chi la accoglie a braccia aperte.

E fragile perchè spaventata, il solo pensiero che il suo padrone possa trovarla e rapirla la dilania ma le sue paure sono anche altre: ha paura di amare, di donare il suo cuore a qualcuno. Nonostante le ferite profonde Eliza è pronta a lottare, a difendere se stessa e non solo, ad amare….perché il suo cuore batte, batte forte.
Il dolore non ha cancellato la speranza  di un domani migliore, la cattiveria non ha annullato la bellezza di Eliza, la violenza non ha distrutto l’amore, il male non potrà mai sconfiggere il bene… Leonard che dire del nostro comandante gentiluomo, un eroe di
altri tempi, coraggioso, impavido, gentile, aiuta Eliza senza pensarci due volte, le apre le porte della sua casa, della sua vita e del suo cuore.

E come può una donna resistere al suo fascino?  Come può una donna resistere ad un uomo capace di farla sentire protetta, amata, desiderata e bellissima

“Persi nei nostri corpi, nessun incubo ci sovrastò, nulla ci disturbò e niente spezzò l’armonia. Il passato assunse il significato affibbiatogli e  in quella notte vivemmo del nostro amore”.

Un romanzo imperdibile che parla d’amore, di lealtà, di rinascita, di coraggio, della forza di un donna capace di opporsi al suo destino; un romanzo che profuma di vita e di speranza.

Eliza eBook: Caporilli, Sara: Amazon.it: Kindle Store

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.