Donna Pelosa sempre Graziosa.

Nel 21* secolo è risaputo che uomo e donna frequentino sempre più spesso centri estetici, solarium e centri chirurgici; l’essere perfetto è ormai all’ordine del giorno.
Dal 8 marzo con l’avvento del Covid-19 e le chiusure indette dal premier Giuseppe Conte, tali locali sono stati serrati per la sicurezza nazionale.
A due mesi dalla chiusura i consumatori sono in netto panico, non essendo abituati al fai da te; eppure in parecchi ci provano, considerando che le riaperture sono previste per il 18 maggio, ma non si conoscono ancora le procedure.


Parrucchieri e estetisti hanno tentato il porta a porta, rischiando tantissimo. In molti sono stati scoperti e sanzionati con multe salatissime. È anche vero che senza lavoro per tanti mesi e con tutte le scadenze da pagare non sia facile, soprattutto per chi ha un attività, ma vale poi tanto la pena rischiare per poi chiudere definitivamente?
Il lavoro sì, ma la sicurezza prima di tutto.
Sui social iniziano a spuntare tutorial di vario genere, da come mettere un semplice smalto alla ceretta versione casalinga, zucchero, acqua e succo di limone.


C’è chi dà consigli su come far tardare la crescita del pelo e chi ha optato per la lametta, un best seller in caso d’emergenza.
Lo sapevate che l’eliminazione del pelo ha origini molto antiche e le prime depilazioni venivano praticate con strumenti di fortuna?
Se le prime donne erano solite radersi con pietre taglienti, gli Egizi furono quelli che escogitarono un sistema più sofisticato: la cera a caldo.


Poi nel tempo con l’accorciarsi delle gonne, quindi tenendo le gambe più a vista, negli USA nacquero i primi rasoi elettrici fino ad arrivare ai giorni nostri, la luce pulsata.
Con l’avanzare della tecnologia sicuramente arriveremo in un futuro dove il pelo sarà del tutto estinto o quasi..
Nel frattempo si spera nelle riaperture, in quanto l’estate è alle porte e oltre alle mascherine non vorremmo di certo mettere anche le calze.
C’è anche il problema parrucchiera e i rimedi sono le tinture fatte in casa e il taglio frangetta, su quest’ultimo potremmo creare un intero articolo. Sui social addirittura è diventata una moda mostrare come tagliarsi la frangia per poi pentirsene.


Ma diciamolo, i più fortunati sono i parenti che lusingano di benefici gratuiti, quindi se vedete qualcuno con il capello ben curato o con un ottima manicure beh sicuramente avrà un “congiunto” professionista in famiglia.
Andrà tutto bene, siamo ottimisti e torneremo a sentirci belli nei nostri amati centri.



Categorie:Benessere, MakeUp, Senza categoria

Tag:, , , ,

1 reply

  1. Quindi dovrei ringraziare gli egizi per la ceretta? 😂😂 Io faccio tutto da sola, quindi non ho di questi problemi

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: