Alice Mortali ci porta alla scoperta della Parigi di Maria Antonietta

Abbiamo il piacere di intervistare Alice Mortali autrice del libro “Guida alla Parigi di Maria Antonietta”, della casa editrice Mursia. Presidente dell’Associazione Italiana Maria Antonietta ed ideatrice del Maria Antonietta Tour. Da anni Alice studia la figura storica dei Maria Antonietta la nota regina francese, inoltre è una grande appassionata di storia del XVIII secolo, in particolare quella francese. Possiamo ritenerla a mio avviso una delle massime esperte italiane della figura di Maria Antonietta.

Alice Mortali

Ciao Alice e grazie per aver accettato quest’intervista per Life Factory Magazine.
Com’è nata l’idea di scrivere un libro proprio dedicato alla Regina Maria Antonietta e ai luoghi da lei frequentati? Ciao Ilaria e grazie a voi per questa opportunità. L’idea è nata dalla mia grande passione per la storia in generale e per le biografie storiche in particolare. Si tratta di un genere che ho sempre amato sin da giovanissima perché ti permette di andare al di la del racconto storico fattuale e di scavare nel privato del personaggio oltre che di conoscere l’epoca e l’ambiente in cui è vissuto attraverso la cosiddetta petite histoire (piccoli eventi, usi, costumi, moda ecc). La biografia di Maria Antonietta mi ha subito colpita e mi ha spinta ad andare alla ricerca di più informazioni legate a questo personaggio che a poco a poco si è rivelato essere molto più interessante e sfaccettato di quanto avessi mai potuto immaginare. L’idea di dare un taglio insolito al mio scritto, un saggio a metà tra la biografia storica vera e propria e la raffinata guida turistica, è nata dalla volontà di studiare il personaggio da una prospettiva originale, quella dei luoghi in cui è vissuta appunto, ma a mio avviso anche molto coinvolgente ed appassionante.

Qual è stata la soddisfazione più grande legata alla nascita di “Guida alla Parigi di Maria Antonietta”? In realtà ce ne sono state tante ma se dovessi scegliere un momento particolare ti direi quando ho stretto tra le dita la primissima copia stampata del mio libro: è stata un’emozione indescrivibile. Poi senza dubbio l’incontro con i lettori ma anche la prima volta che ho visto il libro esposto sullo scaffale della libreria principale della mia città, vicino a testi storici importantissimi e di grande rilievo. Ero sola, era una mattina d’autunno e stavo consultando (come sempre) la sezione storica quando me lo sono trovato davanti. Non riuscivo a smettere di sorridere.

Il libro di Alice “Guida alla Parigi di Maria Antonietta”

Hai nuovi progetti editoriali in cantiere per il futuro? Per ora le idee sono molte e alcune anche già abbozzate ma ci vuole tempo per scrivere e soprattutto per fare ricerca e al momento gli impegni lavorativi non mi lasciano molto spazio per la scrittura. C’è però una grande novità, per ora top secret, che spero di poter svelare molto presto.

Come ci si sente ad essere la presidente dell’unica associazione italiana dedicata a Maria Antonietta e raccontaci un po’ di cosa vi occupate? L’Associazione è nata ormai più di 10 anni fa grazie alla passione di quattro ragazze che condividevano un grande amore per la storia e per l’arte. Una di queste è Anna Arivella, vice Presidente e pilastro della nostra Associazione,assieme alla quale, dal 2013, condivido la direzione dell’Aimant. I ruoli all’interno del Direttivo sono in realtà relativi: si tratta di un lavoro di squadra, (il Direttivo si rinnova ogni 3 anni ed è composto da 4 membri) dove ognuno fa la sua parte nel cercare di diffondere l’arte e la cultura settecentesca attraverso incontri ed eventi. Essere il Presidente di questa realtà è un grande onore che mi riempie di gratitudine.

Una foto ricordo dal Maria Antonietta Tour

Spiegaci che cos’è il Maria Antonietta Tour?  Sulla falsariga del mio libro, dal 2013 ho iniziato ad organizzare, in maniera del tutto amatoriale, i cosiddetti “Maria Antonietta Tour”. Si tratta di viaggi tematici che coinvolgono ogni anno un gruppo di 20 persone, tutte accomunate dalla passione per il personaggio di Maria Antonietta e più in generale per la storia del XVIII secolo francese. I tour si svolgono nella città di Parigi e dintorni e il mio compito è quello di far incontrare i vari partecipanti e di prenotare per loro visite ed eventi esclusivi in musei, castelli e famosi ristoranti o sale da té, appoggiandomi alle guide locali. Ognuno si organizza autonomamente per quanto riguarda il volo e il soggiorno mentre io mi occupo di preparare un programma culturale ricchissimo ed indimenticabile per tutti coloro che decidono di partire alla volta di Parigi e vivere insieme questo viaggio unico ed emozionante. Per chi fosse curioso, nel mio blog http://laparigidimariaantonietta.blogspot.com/2015/10/guida-alla-parigi-di-maria-antonietta.html e sui miei canali social (Facebook “Guida alla Parigi di Maria Antonietta” e Instagram #marieantoinetteparisguide) condivido e racconto i dettagli di questi viaggi indimenticabili.

Alice Mortali

A cura di Di_storia_di_libri_di_passioni



Categorie:Autori, Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: