Jalisse: piccoli artigiani della musica che portano avanti le loro idee

Il duo Jalisse in collaborazione con Teodasia ci presenta una canzone d’amore “Non aver paura di chiamarlo amore” dove si avverte la forte contaminazione metal/pop. Life Factory Magazine ha avuto il piacere di ascoltarlo e d’incontrare Alessandra Drusian e Fabio Ricci per questa intervista.

Buongiorno e benvenuti in Life Factory Magazine. Ci potete parlare un po’ di voi e del vostro nuovo singolo?
Ciao e grazie. Alessandra e Fabio sono coppia sul palco e nella vita dal 1992, artisti, autori, produttori indipendenti che come piccoli artigiani della musica portano avanti le loro idee e spesso diventano canzoni prodotte come il nuovo singolo che stiamo lanciando in radio in questi giorni: “Non aver paura di chiamarlo amore”: un consiglio a fare attenzione a non nascondere i propri sentimenti.

02 Jalisse foto Tony Zecchinelli

Life Factory Magazine ha avuto il piacere di ascoltare il vostro nuovo brano, una netta differenza all’ultimo singolo Cavallo Bianco. In “Non aver paura di chiamarlo amore” si riscontrano nettamente le incursioni metal e pop, le quali riescono ad amalgamarsi in modo sublime con la voce di Alessandra. Com’è stato lavorare con i Teodasia a questo nuovo progetto?
Grazie del complimento, fa sempre piacere quando l’anima che trasmetti in un progetto viene intercettata da chi ascolta. Molti brani dei Jalisse hanno chiavi di lettura diverse, come storie, suoni, intenzioni varie che puntano su tre cose fondamentali che fondono tra loro: la voce di Alessandra che firma e caratterizza il brano, la ricercatezza del testo e della melodia.

“Non aver paura di chiamarlo amore” è in pubblicazione dal 17 marzo, possiamo definirla una svolta artistica?
Non proprio, anche perché questo è uno dei tanti esperimenti che facciamo “giocando” con la musica, visto che siamo noi produttori di noi stessi. Anche questo è un vestito dei Jalisse (senti qualcosa di rock anche su “Sei desiderio” del 2005 e “Tra rose e cielo” del 2012). Unica differenza è la collaborazione con la band metal. Stiamo chiudendo l’album fatto nella casa dei Jalisse che ha altre caratteristiche ancora…

Jalisse-Teodasia_02_by_Luca Perin

Il 17 marzo avete realizzato un concerto in streaming su Instagram con micro-raccolta fondi destinata ad aumentare i posti “unità posto letto rianimazione” disponibili per l’emergenza Coronavirus (COVID-19) dell’ospedale Niguarda di Milano. Raccontateci questa splendida esperienza.
È un’eccezionale iniziativa di Rockoll #iosuonodacasa alla quale non potevamo mancare e che ci ha fatto scoprire un seguito importante che non ci aspettavamo. Ci siamo spesso dedicati a queste iniziative come quella per i detenuti del Carcere San Vittore con la Fondazione Mike Bongiorno o con le scuole aquilane dopo il terremoto con Cantautori nelle scuole. Adesso stiamo preparando un’iniziativa per il soccorso con la Regione del Veneto.

I prossimi progetti futuri? Ci volete svelare qualcosa?
L’album ormai è quasi terminato; speriamo presto di uscire ad abbracciare la gente nelle piazze e sui palchi italiani ed esteri, sia con il tour Ora2020 che con la commedia teatrale Non aver paura di chiamarlo amore e poi da ottobre anche con il musical di Dolly Parton 9to5 e ovviamente vi aspetteremo. Scriveteci su @Jalisse_Official #stiamoacasa

Naturalmente Life Factory Magazine non se lo perderà. Grazie ai Jalisse per essere stati con noi.

 

Credits: Tony Zecchinelli /  Luca Perin
Ufficio Stampa: Mauro Caldera

 



Categorie:Musica, Senza categoria

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: