Zeppole al cacao

Visto che è la festa del papà, oggi vi propongo una versione rivisitata delle classiche zeppole di San Giuseppe.

PER LA PASTA CHOUX:

80 g di burro

250 ml di acqua

Un pizzico di sale

130 g di farina

10 g di cacao zuccherato

4 uova medie

Buccia grattuggiata di mezzo limone.

PER LA CREMA AL LATTE:

500 ml di latte

Vanillina

30 g di amido di mais

100 g di zucchero

PER LA DECORAZIONE:

Fragole e gocce di cioccolato.

Procediamo:In un pentolino mettiamo il burro, l’acqua e il sale, la buccia di limone e portiamo a bollore.

Aggiungiamo a questo punto la farina e il cacao e mescoliamo con un cucchiaio di legno. L’impasto deve unirsi fino a formare una palla.

Toglietelo ora dal fuoco e mettetelo in una ciotola e allargatelo con un cucchiaio per farlo intiepidire.

Quando l’impasto è tiepido incorporate uno per volta le uova fino a completo assorbimento.

Ora la pasta choux è pronta, mettetela in una sac a poche con beccuccio a stella grande ( più è grande il beccuccio più verranno grandi le zeppole) .

Prendete una teglia dal forno, sporcatela di burro e rivestitela con carta forno.

Formate ora le ciambelline facendo due giri sovrapposti.

Cuocete le zeppole in forno caldo a 200°C x 25 minuti, abbassate la temperatura a 170°C e cuocete per altri 20 min. A cottura ultimata lasciate il forno leggermente aperto e aspettate ancora 10 min prima di tirare fuori la teglia.Lasciate raffreddare le zeppole prima di decorarle.

Passiamo ora alla crema: in una casseruola mettete a scaldare il latte con la vanillina. Aggiungete poi lo zucchero e l’amido e mescolate con la frusta finché non si addensa. Lasciate raffreddare.

A questo punto procediamo con la farcitura.

Tagliamo a metà le zeppole e aiutandoci con la sac a poche farciamole con la crema, io ho aggiunto anche delle gocce di cioccolato, oppure potete mettere le fragole o lasciarle senza nulla.Chiudete le zeppole e fate un altro giro di crema.

Spolverate con lo zucchero a velo e guarnite con mezza fragola.

Le classiche zeppole hanno l’amarena o in alternativa la ciliegia candita. In questo periodo di quarantena non è facile uscire e trovare tutti gli ingredienti. Potete sempre dare sfogo alla fantasia.

Buona festa del papà!!!

Icapriccidimara



Categorie:In cucina, Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: