APPLE PIE O QUASI…

INGREDIENTI:

PER L’IMPASTO:

300 g di farina tipo 0

150 g di burro freddo

50 ml di acqua fredda

Burro e farina per stampo

Un pizzico di sale

PER LA FARCITURA:

6 mele trenette

100 g di zucchero

1 limone

Cannella q.b

Noce moscata q.b

Latte e tuorlo per copertura

 

Partiamo dall’impasto: in una planetaria uniamo il burro freddo tagliato a pezzetti con la farina, un pizzico di sale e l’acqua a filo.

P.s per chi come la sottoscritta non possiede una planetaria e impasta ancora a mano consiglio di lasciare ammorbidire un po’ il burro a temperatura ambiente.

Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, dopodiché avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 20 minuti circa.

Intanto prepariamo la farcitura.

Lavate e sbucciate le mele renette, tagliatele a fettine di almeno 5/6 mm o a dadini e mettetele in ammollo con il succo di limone e un bicchiere di acqua.

A parte in una padella antiaderente scaldate lo zucchero con la cannella ( la quantità dipende da quanto vi piace questa spezia) e un po di noce moscata grattugiata, aggiungete 3 cucchiai di acqua e lasciate caramellare leggermente. Scolate le mele e mettetele nella padella.

Lasciatele cuocere a fuoco moderato finché non saranno morbide almeno esternamente ( non cuocetele troppo per non farle diventare poltiglia)

Tirate fuori dal frigo l’impasto, ponetelo su una spianatoia e stendetelo fino a raggiungere uno spessore di 6mm. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 25 cm e aiutandovi con un mattarello stendete la pasta.

Tenetene un po da parte da usare come copertura.

Una volta rivestita lo stampo versate le mele non troppo calde. E copritele con un disco ottenuto con l’impasto avanzato in precedenza. Chiudete bene i bordi pizzicandoli o aiutandovi con una forchetta e effettuate dei tagli sulla superficie per permettere alle mele di “sfiatare”.

Spennellate la superficie con latte e tuorlo d’uovo.

Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa. Controllate la cottura soprattutto negli ultimi minuti. La torta deve essere ben dorata.

Una volta raffreddata sformatela e mettetela su un vassoio. Potete cospargerla di zucchero a velo.

Potete servire l’apple pie tiepida e con una pallina di gelato alla crema.

Buon appetito e auguri a tutte le donne.

Icapriccidimara



Categorie:In cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: