2 NUOVI LOCALI DA PROVARE DOPO LA FASHION WEEK

Siete stufi di vedere sfilate e modelle bellissime posare per i più importanti brand di abbigliamento? Allora l’ideale è svagarsi, provando due proposte culinarie milanesi nuove e molto interessanti.

La prima è il Dessert bar ed è dedicato ai più golosi. Inutile andare alla ricerca di  antipasti e secondi, le uniche proposte che leggerete sul menù sono dolci. Qualcuno potrebbe esclamare (io per prima), i sogni diventano realtà! In effetti, il giovane pastry chef, Federico Rottign, ha ideato una nuova “esperienza sensoriale” in un locale che ne segue l’originalità progettato dall’architetto Giuseppe Bellinelli.

Pochi arredi ma di gran gusto. Un unico bancone rivestito in marmo e realizzato su misura domina lo spazio centrale e accoglie massimo 11 ospiti che potranno accomodarsi per lasciarsi guidare dall’insolito “dessert dining show”. Comodamente seduti sarà possibile osservare lo chef in azione ed interagire con lui. La luce è stata curata dal light designer Francesco Guastalla e rappresenta un importante elemento di accompagnamento della degustazione. Ad ogni portata, infatti, si trasforma, variando la sua colorazione ed intensità in funzione del piatto.

La seconda proposta è l’ Oyster Bar nato con “l’obiettivo è di rendere più accessibile e più easy mangiarsi un’ostrica magari con un bel calice di bollicine” spiega il titolare Luca Guelfi che aggiunge “I miei locali sono progetti di design che si fondono perfettamente con l’idea e la proposta food che ho in mente.” Gli ambienti interni hanno uno stile urbano resi interessanti dalle splendide lanterne disegnate da Doriana e Massimiliano Fuksas per Venini. A farlo da padrone è, senza dubbio, il bancone con vista sulla grande ghiacciaia, in cui sono posizionate le oltre 20 varietà di ostriche provenienti  da tutto il mondo. La vicinanza ai cuochi faranno sentire i visitatori totalmente coinvolti nella preparazione del piatto, potendo cosi interagire in modo semplice e diretto. Gli esperti del settore accompagneranno i clienti in una degustazione unica, raccontando le caratteristiche del prodotto. La lavagna luminosa appesa ad una delle pareti del locale, chiarirà giorno per giorno il menù e le specialità dello chef.



Categorie:Home&Design

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: