The House of secrets di Tod Goldberg e Brad Meltzer

Fazi editore ci propone un magnifico thriller, da leggere assolutamente per tutti gli amanti del genere! Di sicuro, questo è un thriller affascinante. Uno dei migliori che abbia mai letto. Di romanzi thriller scritti bene ce ne sono pochissimi per cui quando capita di leggerne di belli, bisogna sentirsi grati.

Sinossi: Jack Nash, celebre conduttore di The House of Secrets, un programma televisivo su complotti e segreti, ha sempre detto alla figlia che i misteri devono essere risolti. Da bambina, Hazel adorava ascoltare i racconti del padre, soprattutto quello su una Bibbia appartenuta a Benedict Arnold, rinvenuta nel petto di un cadavere. Quando, molti anni dopo, padre e figlia rimangono coinvolti in un incidente, lui muore sul colpo e lei viene colta da un’amnesia che le impedisce di riportare alla mente ricordi legati a emozioni intense. Proprio adesso che gli insegnamenti del padre le servirebbero… Un agente dell’FBI, Trevor Rabkin, si presenta in ospedale facendole strane domande su suo padre. Una volta tornata a casa, cercando di riconnettere i tasselli della propria identità, Hazel scopre dettagli della propria vita di cui non ha alcuna memoria e che le fanno nutrire sempre più dubbi su chi sia veramente. Cosa ha fatto in tutti quegli anni? Perché ha viaggiato per il mondo ripercorrendo i luoghi di alcune puntate di The House of Secrets? La ragazza si rende conto che le cose sono molto più complicate di quanto sembrino. Inseguendo la verità su se stessa e su Jack, Hazel s’imbatte così in una storia intricata, piena di segreti che vanno ben al di là dello show televisivo e che coinvolgono militari, diplomatici e gli stessi servizi segreti americani. Sullo sfondo, una storia – la Storia – che si tramanda di generazione in generazione nella famiglia Nash e che affonda le proprie radici nella guerra d’indipendenza. I misteri devono essere risolti… soprattutto quelli su se stessi. Dopo L’artista della fuga, un nuovo thriller mozzafiato dall’autore bestseller Brad Meltzer.

Ingredienti fondamentali per un buon thriller: suspence, dubbio, atmosfere dark, mistero, curiosità, domande, indagine, riflessione, silenzi. Questo romanzo li ha tutti e anche di più. In questo libro scritto da Tod Goldberg e Brad Meltzer, si parla di una storia con riferimenti alla Storia vera e propria con le sue domande e i suoi perché, con le sue conseguenze e i tanti lati irrisolti e inspiegabili. A fare da cornice al tutto, i valori della famiglia, dell’amicizia e dell’amore. Al centro di tutto le domande di tipo esistenziale di una figlia al padre e il numero sei che secondo il protagonista è il numero giusto per iniziare a capire la vita, l’esistenza, chi siamo e dove andremo. È straordinario notare come la morte di un padre possa far tornare a galla fatti e memorie, storia vissuta, affari di Stato e segreti che fanno mettere in dubbio ogni cosa e la propria identità. Altro elemento che funge da filo conduttore è lo show televisivo denominato proprio The house of secrets che porterà la protagonista, prima bimba e poi donna, nel corso delle pagine, a capire che il papà non era solo un presentatore televisivo ma era anche un uomo così curioso da andare oltre tutto quello che diceva e presentava in tv. La Storia nasconde tanto e lei deve capire, lo deve a se stessa e alla memoria di suo padre, forse a quella dell’umanità intera, alla Storia, a chi siamo stati prima di essere qui, di esser diventati grandi e consapevoli e in grado di far luce sugli eventi. È un viaggio nella casa dei segreti, nella Storia, negli altri della memoria, il romanzo thriller che propone la Fazi editore e sicuramente chi lo leggerà, soprattutto se amante del genere Thriller, lo amerà e lo farà suo, tenterà di fare lo stesso viaggio della protagonista, di porsi le stesse domande e di pensare che a volte ciò che sembra così evidente, in realtà non lo è, tutto nasconde un lato oscuro e non svelato, bisogna cercare la verità a tutti i costi per capire chi siamo realmente.
Se non sappiamo chi siamo, siamo liberi di andare avanti? È questo il quesito che mi sono posta durante la fase di lettura.
Assolutamente consigliato, da leggere fino in fondo, con uno sguardo attento sulle azioni dei protagonisti e una buona concentrazione per assaporare al meglio lo svolgersi dei misteriosi e intricati eventi narrati.

Giudizio:5/5

ALVH2EQNDNUYSGTNRZGMJMUJ2Y

Dati:
Genere: thriller
Casa editrice: Fazi editore
Lunghezza: 283 pp.
POV: terza persona



Categorie:Gialli & Thriller, Libri, Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: