PAOLO SASSANELLI: Il lavoro di attore è la mia passione e non finirà mai.

Oggi VI FACCIO CONOSCERE: Paolo Sassanelli @paolosassanelli Paolo Sassanelli è un attore barese classe 1958, con alle spalle molte interpretazioni e ruoli di successo. È cresciuto a Milano sino all’età di 14 anni, per poi tornare nella sua Bari dove ha intrapreso gli studi di recitazione al Piccolo Teatro.


Il suo viso così rassicurante e magnetico, unito a un’abile capacità interpretativa e alla dote innata di recitare rendendo complesse le sfumature caratteriali di ogni personaggio, lo hanno reso un grandissimo attore.
Un’altra dote che lo contraddistingue da sempre sono il suo fascino misterioso, intenso e mai ostentato, e il suo stile fatto di pura classe e di un’eleganza innata.
Protagonista di molti Film e Fiction di successo, come “Un Medico in Famiglia” e “L’ispettore Coliandro”, Paolo è anche regista di talento. Ha esordito in questa nuova veste sin dal 2009 con la realizzazione di vari cortometraggi, per poi arrivare ad esordire, nel 2017 con la sua opera prima, il film “Due piccoli italiani” in cui si rivela abilissimo nel mostrare allo spettatore i sentimenti dei protagonisti.
Davvero un formidabile Artista a 360°, innamoratissimo della sua città e della vita.

Qual è la città che preferisce e a cui si sente più legato? Bari dove è nato o Milano dove è cresciuto? Milano mi è rimasta nel cuore perché c’è il ricordo della mia infanzia e adolescenza, molti amici cari che non vedo da anni oramai, e poi i primi amori e le prime delusioni, ma la gioia di vivere è cresciuta con me in quella città. Bari arriva dopo 12 anni di vita a Milano e si fa scoprire e amare piano piano per poi regalarmi la sorpresa di sentirmi Barese al 100%. Bari è la casa la famiglia le persone che amo e che mi mancano Bari è il mio DNA. Sono orgoglioso di essere Barese e in tutto quello che faccio artisticamente c’è sempre un pezzo della mia città.

La sua famiglia da principio, quanto l’ha condizionata nell’inseguire questa passione per la recitazione? Mai nessuno mi ha ostacolato anzi anche quando arrivavano critiche c’era sempre un incoraggiamento sottinteso a fare sempre meglio.

Quali sono stati i suoi maestri e modelli di riferimento e di ispirazione? Tutti i grandi artisti mi sono di ispirazione, ma i miei maestri e maestre sono i bambini. Loro sono il riferimento della mia creatività, forse perché da piccolo mi sono ripromesso di non dimenticare mai chi sono.

Quale ruolo le ha permesso di esprimere e fare emergere il lato più vero di Paolo Sassanelli? Spero il prossimo ruolo.

Preferisce la recitazione o la regia? In questo momento della mia vita lavorare per gli altri e quindi prendermi la responsabilità di condurre il gioco è la cosa che più mi da energia e completezza. Il lavoro di attore però è la mia passione e non finirà mai.

Ci parli dei suoi progetti futuri: Sono tantissimi ma sono idee e progetti appunto, per parlarne mi ci vorrebbe almeno mezza giornata, quello che sto facendo ora è teatro con lo spettacolo “La donna leopardo” di Moravia che andrà in scena a Venezia e Catania
nei prossimi mesi. In cinema e TV sta per andare in onda una Fiction su Rai Uno, poi un film Peruviano girato in spagnolo e una serie Tv della BBC.

 

Grazie mille 🌟

Voi cosa ne pensate?
Scrivetelo qui
(Mi piace ascoltare le vostre critiche o apprezzamenti per poterci confrontare)

Al prossimo Artista

Valeria
Art Promoter



Categorie:Cinema, Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: