Zarina di Ellen Alpsten

La dea Planeta ci presenta un bel romanzo storico con protagonisti davvero singolari

Sinossi: Palazzo d’Inverno, febbraio 1725. Quando lo zar Pietro il Grande esala l’ultimo, travagliato respiro, sua moglie Caterina i è la regina astuta e seducente che tutti hanno imparato a temere e ad ammirare. La donna piena di risorse che ha profuso ogni sforzo pur di rimanere al fianco dell’imperatore; colei che più di ogni altra lo ha amato e odiato, aiutato e tradito, subìto e saputo domare. Ma nel passato di Caterina c’è molto di più. Figlia illegittima di un contadino della Livonia, prima che l’incontro con l’imperatore di Russia le cambiasse il nome e la vita, Caterina era Marta: sposa poco più che bambina di un soldato svedese, domestica al servizio di un pastore in Lettonia, salvata da un ufficiale dell’esercito russo, serva del principe Menšikov. Non c’è sopruso, violenza o barbarie che Marta non abbia provato sulla propria pelle e, adesso che lo zar è morto, l’ultima, decisiva battaglia la attende: quella per il potere. La parabola drammatica e trionfale di Caterina i di Russia rivive in un racconto storicamente accurato, trascinante, appassionato e appagante come solo la vita vera sa essere.

Il libro mette in luce la condizione di una donna, Caterina, moglie dell’imperatore che ha fatto grande San Pietroburgo. Una donna di sicuro molto forte ma con un passato fragile e non roseo, che l’ha vista schiava, tradita e offesa, umiliata e derisa. Ora, con una condizione di donna libera e con una condizione economica vantaggiosa, ha acquistato più sicurezza e voglia di vivere appieno ogni giorno. È anche per questo che cerca di perdonare molte cose. Difatti, anche in questa nuova fase di vita, viene tradita e molte volte deve mostrarsi coraggiosa, affronta tutto con una grande dignità e consapevolezza di sé.
Essendo un romanzo storico, si mette in luce tutto l’apparato delle traduzioni e dei valori di una Russia ricca di volti, maschere, situazioni, ambiti culturali, professionali, entra in gioco l’amore, l’astuzia, la falsità e l’ipocrisia, il riscatto. Tanti sono gli ingredienti.
Ho trovato il libro abbastanza scorrevole, con personaggi abbastanza delineati dal punto di vista caratteriale, con molti dettagli nella descrizione delle scene d’amore, di eros, di tensione. Lo consiglio per coloro che hanno voglia di leggere un bel romanzo storico.

9788851173135_f6f5e84cdb5f9bf75d083fdb21136700.jpg

Dati
Casa editrice: Dea Planeta
POV: prima persona
Pagina: 459
Genere: romanzo storico



Categorie:Libri, Storico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: