“Dove resta il cuore” di Greta Girolimetto

Il primo amore non si scorda mai! A volte ti porta addirittura a scrivere e a condividere una parte di te, come è accaduto a quest’autrice giovanissima ma con ottime carte da giocare. La sua scrittura è molto piacevole, scorrevole, a tratti poetica.
Greta Girolimetto ha aperto il suo cuore e la sua intimità a noi lettori. Come non amarla?
Sinossi: Il tutto o il nulla, il troppo o il troppo poco, il sole o il temporale, l’inverno o l’estate, quel sentimento non conosceva sfumature, lo sapevo bene. Ricordo la mia prima cotta, il primo amore, oserei dire. Ero solo una ragazzina di quattordici anni, una bambina, pensandoci ora. Ma in lui vedevo tutto ciò che potessi desiderare, dolcezza e romanticismo
La delicatezza di una ragazza che, in prima persona, ci narra un pezzo della sua vita, anche se romanzato. Un pezzo della sua delicata storia in cui il destino ha deciso di metterla a dura prova.
Siamo nella magica Torino ed Emily è una giovane studentessa all’ultimo anno di superiori. È anche una promettente ballerina di danza classica, figlia di un’insegnante di ballo venuta a mancare troppo presto. Il padre? Non ne ha mai saputo nulla.
Lei vive con gli zii;  un’amorevole famiglia, composta da Caterina, sorella di mamma, e il silenzioso Giorgio marito di Cate.
Sembra una storia normale, anche se a tratti molto triste, ma normale; quando però Emily si reca a Milano per la sua amata danza, ecco che il destino inizia di nuovo a modellare e a stravolgere la sua giovane vita. Il colpo di fulmine si rivela più che inaspettato, disarmante, sconvolgente, eccitante… Lui, Aron,  ha 12 anni più di lei!!! Decidono di non scambiarsi nessuna informazione personale… se il destino lo vorrà si rincontreranno!!!  … ma certo che accade, e non avete idea in che modo!
Una storia ricca di colpi di scena, ci si chiede come mai a volte la vita possa riservare:
“il tutto o il nulla, il troppo o il troppo poco, il sole o il temporale, l’inverno o l’estate, quel sentimento non conosceva sfumature, lo sapevo bene. Ricordo la mia prima cotta, il primo amore, oserei dire. Ero solo una ragazzina, una bambina, pensandoci ora. Ma in lui vedevo tutto ciò che potessi desiderare, dolcezza e romanticismo…”
Accompagnando Emily in questo suo destino,  possiamo riflettere e scoprire se è giusto o meno rinunciare alle nostre scelte per amore.
Sarà un lieto fine? Come verranno visti agli occhi della gente? Riusciranno nei loro obiettivi?
Un romanzo rosa che ci parla d’amore da un punto di vista diverso. Profuma anche di giovinezza, famiglia e amicizia. Proprio l’amicizia sincera di Tess è risultato il punto forte di questa storia. Magari tutti avessimo un’amica così!
Vi affezionerete ai personaggi e vi verrà voglia di intervenire, non potrete abbandonarli perché l’autrice ha saputo mantenere la curiosità del lettore fino alla fine! Una lettura molto intensa e piacevole, impossibile da dimenticare.
Molto consigliato!
Avrei dato 4 stelle, ma devo darne 3 ⭐️⭐️⭐️ per la gran quantità di refusi, veramente troppi; cosa che non mi aspettavo visto la bella presenza della cover e l’ottimo formato scelto.
61489XLLptL.jpg
Dati:
Edizioni Helicon
Pagine 376
Pubblicato febbraio 2019
POV prima persona

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.