Un giorno di pioggia a New York

Buona serata e buon dicembre carissimi lettori. Spero che vi stiate godendo il momento.

In questi giorni è una corsa contro il tempo per preparare regali, addobbare le case ed essere in modalità natalizia. Vorrei parlarvi di un film che ho visto al cinema con mia madre questo weekend e…

Per adesso non commento, però dopo vi dirò

TRAMA: Un giorno di pioggia a New York“: il maestro è tornato. Il film è la 49^ opera di Woody Allen, ed il regista torna ad ambientare la storia a New York, cosa che non succedeva dal 2009 con “Basta che funzioni”. Una giovane coppia del college, Gatsby e Ashleigh, approfittando del compito assegnato alla ragazza di intervistare un importante regista, decide di passare un fine settimana a Manhattan, nel cuore della Grande mela.

Ma si sa che quando qualcosa viene programmato… non finisce quasi mai come stabilito! I due giovani partono speranzosi w ricchi di aspettative.

Ashleigh sin da subito, grazie al proprio aspetto fa colpo sul regista che doveva intervistare e riceve moltissimi apprezzamenti da parte sua. Riesce in pratica a vivere un giorno pazzesco scordandosi completamente del povero Gatsby che aveva programmato tutto a puntino.

Un-giorno-di-pioggia-a-New-York-1024x768[1]

Lui nel frattempo incontra delle vecchie conoscenze e in particolar modo la sorella della sua ex ragazza. Molto spiritosa, frizzante, lei non ha dimenticato della sorella. Si sono incontrati dopo lunghi anni su un set cinematografico realizzato da un amico. Loro sono due attori e devono realizzare una scena con un bacio.

Un-giorno-di-pioggia-a-New-York-1024x623[1]

Lui tentenna e solo l’idea di farlo lo preoccupa: sa di essere fidanzato e ha un rispetto enorme nei confronti della sua ragazza. Ma a quanto pare dei dubbi si vanno ad insinuare nella sua mente e…

un-giorno-di-pioggia[1]

un-giorno-di-pioggia-a-new-york-woody-allen-recensione-02[1]

Nel frattempo lei arriva a conoscere artisti di fama internazionali e …

Un-giorno-di-pioggia-a-New-York-3-1024x683[1]

Che cosa è riuscito a lasciarmi questo film? Con la premessa che per me è il primo film di questo regista che vedo, mi ha fatto capire cosa voglia dire apparire ed essere.

Cosa significhi la ricerca di se stesso. Capire chi sia una persona non è sicuramente una passeggiata. Il finale mi è piaciuto ma è riuscito a lasciarmi basita.

A-Rainy-Day-in-New-York-copertina[1]

Infatti sono indecisa se consigliarlo o meno. Sicuramente fa riflettere molto e rispecchia la società di oggi: tutto gira attorno alla ricchezza materiale e si ignora la bellezza interiore.

GIUDIZIO:⭐⭐⭐⭐