Sara Purpura: scrivo di notte, alla luce di un piccolo lume

La vita è fatta di istanti. E di respiri impigliati in gola, e del cuore in fondo
allo stomaco che li precede. E poi c’è il “mentre”: quell’attimo in cui decidi se essere felice o soffrire. Sara Purpura

Oggi per lo spazio dedicato alle interviste con autori e autrici conosciamo un po’ meglio
Sara Purpura autrice Mondadori che pubblica anche in self.
E’ uscito da pochissimo il suo romanzo Natalizio “Tutta colpa di un Babbo Natale” con un incipit che mi ha già conquistata:

”A volte l’amore si nasconde dietro il volto di un amico, ma certe maschere prima o poi sono destinate a cadere. Magari proprio a Natale…”

Conosciamo un po’ meglio questa autrice conosciuta e amata da tantissimi di voi.
Benvenuta Sara e grazie per averci dedicato il tuo tempo!

SARA.jpgQuando hai iniziato a scrivere?
Ciao. Ho iniziato a scrivere intorno ai tredici anni. Ero un’adolescente abbastanza ermetica; riuscivo a esprimermi bene solo attraverso la scrittura.

Che sensazione provi dopo aver scritto la parola FINE di un tuo libro?
Dopo aver scritto la parola FINE, provo nostalgia e gratitudine verso i miei personaggi. Mi danno sempre qualcosa, regali immensi e unici, e si portano via pezzi di me, del mio cuore, che non mi ridanno mai indietro. Ma va bene così.

Qual è il primo romanzo che hai letto e qual è il tuo “libro del cuore”?
Il primo romanzo che ho letto, a nove anni, è “I ragazzi della via Paal”. A questa storia devo il mio amore per i libri. Il mio libro del cuore, invece, è “Il cavaliere d’inverno”. La trilogia è sul mio comodino e ne leggo un paio di pagine ogni sera, prima di addormentarmi. È come salutare un vecchio amico; è confortante e necessario.

Scopriamo qualcosa in piu di te..
Dicci 3 pregi e 3 difetti.
Domanda difficile perché faccio meno fatica a dirti i difetti, quindi parto da quelli: sono permalosa, eccessivamente puntigliosa e orgogliosa quel tanto che basta per soffrire quando la soluzione sarebbe ben più semplice. I pregi… dunque, sì… i pregi. Ehm… ahahah! Okay, seriamente: sono altruista, ma questo a volte è un difetto, generosa e spesso cieca perché aiuto a prescindere anche chi mi usa e basta. E sono sincera, ma questa mia onestà a volte è anch’essa un difetto. Vedi? Non sono proprio pregi, questi!
Ci facciamo un’altra risata?

Per scrivere hai un rituale particolare oppure no? Es. Luci soffuse, musica d’atmosfera, candele profumate ecc.
Scrivo di notte, alla luce di un piccolo lume; di giorno non potrei perché avverto troppe interferenze. Nessuna canzone in sottofondo, solo musica strumentale, il più delle volte Ludovico Einaudi. Così entro e vivo nelle mie storie.

Se ti venisse data la possibilità di incontrare un’autrice o un autore del passato chi sceglieresti e perché.
Non saprei, forse Jane Austen per il coraggio e la fierezza che ha avuto di essere una donna che scrive.  Le direi che non è cambiato poi molto. Bisogna essere coraggiose anche oggi.

Hai mai pensato di scrivere un genere diverso dal romance? Se si quale?
No, sinceramente credo che ognuno di noi abbia attitudini che vanno assecondate. Si può sperimentare per se stessi, fare delle prove, mettersi alla prova, ma senza coinvolgere il lettore. Penso sia una forma di rispetto anche per l’arte.
Nelle mie corde c’è il romance. Che sia un contemporaneo,  storico o YA, io voglio parlare d’amore e voglio farlo per parlare di tutto e se ho qualcosa da dire. Il giorno in cui avrò esaurito gli argomenti e ciò che ho dentro – spero mai – smetterò di scrivere.

Progetti e novità?
Uh, tantissimi! Sarà un 2020 pienissimo. Ho in cantiere molti progetti. Un altro YA, uno storico, un romanzo scritto in collaborazione con una collega… studiare un metodo per sdoppiarmi o aumentare le mie giornate da 24 a 48h. Hai suggerimenti? 😉

tutta colpa di babbo natale.jpg

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.