HEATHER PARISI: Il segreto è di circondarsi di sorrisi

Il nostro appuntamento settimanale ci porta una bella chiacchierata con Heather Parisi @heather__parisi

udecnk8w.jpeg

Heather Parisi è un’artista che ha saputo, al di là della notorietà internazionale raggiunta, restare una persona con valori semplici e profondi. È una donna molto forte, coraggiosa e soprattutto piena di vitalità.
Una vitalità che anche nei periodi più bui non l’ha mai abbandonata, il suo sorriso infatti è l’arma vincente su tutto.
Il suo amore per la famiglia, non è solo sulle foto, ma è un amore sincero e autentico, come sincera e autentica è lei.
Questa verità traspare dalla luce che ha negli occhi ed è proprio questa luce a renderla così affascinante come un tempo.
Un’eterna ragazzina che non ha perso mai la fiducia nei sogni che si possano avverare ed è un esempio per tutte le donne che non credono più in loro stesse e si deprimono.
L’amore esiste, è questo il messaggio di Heather e attraverso i suoi sorrisi possiamo crederci.

Trovo molto bella e sentita la frase che ha detto: “voglio dare alle donne il coraggio di alzarsi”. Anche prima che gliela sentissi pronunciare, per me, lei ha sempre rappresentato proprio questo: il fatto che bisogna essere forti, allontanando ciò che ci condiziona, ci limita, ci fa male e ci porta così a non amarci più

 img_0277

Lei sa di essere un esempio di Coraggio per tutte le donne?

Io sono sempre stata molto insicura. Forse è stata la conseguenza della violenza psicologica di chi voleva a tutti i costi sminuire la mia personalità, forse è stata la mancanza di una famiglia vera dove crescere, ma io non mi sono mai sentita all’altezza e ho sempre avuto la necessità di dimostrare ogni volta il mio valore.

Per questo mi è difficile credere di essere capace di dare coraggio agli altri. Ma forse è davvero così. In questi giorni, dopo aver raccontato in tv la mia esperienza, ho ricevuto migliaia di lettere e di e-mail da persone che mi ringraziano e si raccontano.

Una grande curiosità, visto che da bambina imparavo a memoria tutti i suoi balletti, quante ore di allenamento al giorno doveva fare per realizzare quelle coreografie uniche?

Fin dall’età di 5 anni io ho ballato dalle 10 alle 17 ore al giorno per ogni giorno della mia vita, fino a 35 anni. Tanto, tanto sacrificio e tante rinunce. Forse ora è più facile capire perché, a chi mi chiede di ballare, rispondo “no grazie”.

Ci svela quale è il segreto per restare così belle e in forma smagliante? Come ci riesce?

Io, a dire il vero, non sono così indulgente con me stessa. Io vedo tutte le mie rughe e tutto quello che non mi piace del mio corpo. Però vivo finalmente la vita che ho sempre sognato, ho una famiglia vera, un uomo che adoro e che mi adora e con il quale condivido tutto e credo che questo finisca con il farti apparire bella, più di quanto lo sei veramente.

Il suo sorriso contagioso e solare, quanto la aiuta ad affrontare la vita?

Il segreto è di circondarsi di sorrisi, di gente che sorride e allora anche per noi sorridere diventa più facile.

Qual è il consiglio che si sente di dare a una donna che soffre per amore e non ama più sé stessa?

Non smettere mai di credere che arrivi il principe azzurro a salvarla. Io ho incontrato l’amore della mia vita a 46 anni, ho avuto due gemelli a 50 e ho cambiato continente e modo di vivere a 51. Come mi ha insegnato Umberto, impossibile è solo un po’ più difficile di possibile.

Life Factory Magazine sostiene alcune importanti associazioni contro le violenze. Il bullismo e femminicidio sono piaghe sociale in aumento, come è possibile sradicare questo esecrabile atteggiamento?

Bisogna parlarne il più possibile. Per una donna raccontare la violenza che ha subito è forse un dolore ancor più grande della violenza stessa. Non è solo il ricordo di quanto ti è successo, è anche la rabbia di non essere stata capace a ribellarti, la vergogna di apparire agli occhi della gente sporca e debole. La violenza sulle donne dentro alle mura di casa è una piaga che le Nazioni Unite paragonano per causa di morte, menomazioni e danni alla salute, rispettivamente al cancro, agli incidenti stradali, alla malaria. In Italia interessa una donna su 3.

Spesso leggo analisi e studi che cercano di trovare una giustificazione al comportamento di chi usa la violenza. A volte addirittura si azzarda che la vittima ha le sue colpe. Ma la verità è che non ci sono né giustificazioni né complicità: la violenza sulla donna dentro alle mura di casa, la violenza in generale, ha un solo colpevole, il mostro che la usa. In Italia c’è ancora troppa misoginia, troppe preclusioni nei confronti delle donne. C’è ancora chi crede che la donna debba rimanere a casa.

In Italia il delitto d’onore e il matrimonio riparatore sono stati aboliti solo nel 1981. Credo che culturalmente si debbano ancora fare parecchi passi in avanti.

Grazie mille Heather 💙

Voi cosa ne pensate?
Scrivetelo qui
(Mi piace ascoltare le vostre critiche o apprezzamenti per poterci confrontare)

Al prossimo Artista

Valeria
Art Promoter

5 commenti

  1. Una bellissima intervista emozionante resterei ore a leggere …..Heather Parisi è una grande artista e donna nelle sue interviste durante la sua carriera ha sempre detto che avrebbe voluto fare la mamma e avere una famiglia vera e questa intervista conferma il suo volere. Complimenti a lifefactorymag.com è stato un bellissimo regalo di Natale ! Heather Parisi è eccellenza! Number One . Dany 71 💃❤💃

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.