ANGELICA SEPE PRESENTA IL LIBRO “INCANTO DI NATALE”

LA CANTA CHEF DE LA PROVA DEL CUOCO ANGELICA SEPE PRESENTA IL LIBRO “INCANTO DI NATALE”GIOVEDI’ 5 DICEMBRE AL RISTORANTE NAPUL’E’

La canta chef de la Prova del cuoco di Rai1 Angelica Sepe presenta il libro “InCanto di Natale” giovedì 5 dicembre dalle ore 20.30 al Ristorante Napul’è (Via Giulio Cesare 89/91) per una serata di cucina, musica e parole. Saranno presenti gli autori Andrea De Simone e Alfonso Sarno. Introduce Daniela Pastore e presiede Mauro Mazza (ex direttore Tg2).

E’ Angelica Sepe, canta chef salernitana allieva di Roberto Murolo e ambasciatrice della canzone popolare nel mondo nonché chef nella nuova edizione de “La prova del cuoco” su Rai1, la voce narrante del libro “InCanto di Natale” firmato con Andrea De Simone e Alfonso Sarno e con la presentazione di Mauro Mazza, libro dedicato alle ricette campane di Natale abbinate alle canzoni più famose del periodo natalizio.

Tramite un QR associato al libro sarà possibile ascoltare Angelica Sepe narrare le ricette presenti nel testo accompagnate da aneddoti e curiosità che hanno accompagnato la vita musicale e culinaria della canta chef.

Queste le prime presentazioni di “Incanto di Natale”:

– 2 dicembre Salerno- Libreria Feltrinelli alle ore 18.30

– 5 dicembre Roma – “Ristorante Napul’è” dalle ore 20.30 con la partecipazione di giornalisti e personaggi dello spettacolo cari ad Angelica Sepe

– 10 dicembre Napoli – Libreria e Pasticceria “Passione Napoletana” dalle ore 18.00 Via San Gregorio Armeno 24

“InCanto di Natale” è un regalo firmato da Andrea De Simone, Alfonso Sarno e Angelica Sepe che si sono divisi i compiti, come gli ingredienti di un piatto gustoso. Andrea descrive ricette semplici ma ricche di sapori eterni. Alfonso narra le storie di vite complicate, feli- ci o tristi, ma comunque coinvolte dall’atmosfera e dai sapori della festa più bella. Angelica, voce narrante, ci prende per mano e ci svela i segreti di pietanze che realizzano il miracolo dell’armonia, proprio come accade nella musica più bella.

“Finalmente ho la possibilità’ di unire le più grandi passioni: la musica e la cucina che mi hanno accompagnata sempre lungo il tragitto della mia vita in egual modo!” racconta Angelica. “Ad ogni ricetta abbino una canzone che fa parte del mio repertorio:”Tu si na cosa grande” per me rappresenta la Parmigiana di Melanzana e il mio personale ricordo di Massimo Troisi.”Napule è” per me è il Ragù Napoletano ed il mio ricordo di Pino Daniele. “Reginella” per me è la pasta a farfalla con piselli, panna e pancetta in ricordo di Roberto Murolo, mio maestro amato”.

Il cuoco comunica con la cucina, proprio come fa il musicista con la propria musica. La musica come la cucina ha la capacità di stuzzicare la memoria: capita che quando ascoltiamo una canzone legata a un particolare momento della nostra vita la mente faccia un balzo indietro nel tempo, proprio come quando riconosciamo un sapore della nostra infanzia. Olfatto e udito sono i sensi più esposti alle contaminazioni esterne. Il lavoro dei musicisti e dei cuochi è quello di captare queste contaminazioni e farle proprie.

Biografia Angelica Sepe

Allieva e pupilla di Roberto Murolo, cantautrice e musicista di rango, Angelica Sepe ha tenuto concerti a New York, Washington, Montreal, Toronto, Cuba, San Paolo, Buonosaires, Tokio, Osaka, Hiroshima, Taiwan, Cipro, Bruxelles, Liegi, Varsavia, Stoccolma, Casablanca, Tel Aviv, Gerusalemme, Damasco, Aleppo, Madrid, Lisbona, Parigi, Londra, Zurigo, Monaco, Dublino, Brasilia, Pretoria contribuendo a diffondere internazionalmente, anche attraverso la rete degli Istituti di Cultura Italiani, il patrimonio artistico del proprio paese.

Angelica Sepe è stata definita “l’Artista della pace”. Il suo impegno sociale inizia nel 1999 con il brano “Ma si tu staje cu’ mme”” da lei scritto, con contaminazioni arabe, che diventa il leit motiv di una campagna sociale atta a sensibilizzare l’opinione pubblica alla “cultura dell’accoglienza”. È il primo passo di quello che diventerà il suo maggiore impegno, infatti tra il 2007 e il 2010 la sua voce arriverà a Beirut a NaKura e a Gerusalemme, Tel Aviv con i contingenti di Pace delle Nazioni Unite, in Kossovo, in Irak. Nel 2014 Angelica è ancora impegnata in un nuovo progetto sociale con i Refugee a favore dei Rifugiati Politici in collaborazione con il “Centro Enea” di Roma il più grande in Europa, con il brano “Lacrime al sole” da lei scritto. Nel Giugno 2015 inizia una nuova collaborazione con l’attore Enzo De Caro che scrive è dirige “L’Oro di Murolo” che ancora oggi entrambi portano in giro per l’Italia. “L’Oro di Murolo” è un omaggio elegante ad un artista prezioso e uomo garbato: Roberto Murolo. Il suo modo raffinato e popolare di interpretare la canzone napoletana è un tesoro inestimabile, così come il suo lavoro di cantore, interprete e sistematore antologico di un immenso patrimonio, il repertorio napoletano, classico e non solo. Nel 2018 debutta a Belgrado con il nuovo Spettacolo “Galà Napoletano “Napoli…sempre”, spettacolo scritto e diretto dalla stessa Angelica Sepe che ha come obiettivo quello di promuovere uno scambio culturale, tra la tradizione musicale napoletana classica e le varie culture internazionali. Angelica Sepe è testimonial della petizione all’Unesco per la Candidatura de “Il Belcanto e l’Opera Lirica Italiana” per il riconoscimento quale patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Giurata nel programma “All together now “ condotto da Michelle Hunziker su Canale 5 attualmente è impegnata in qualità di cantachef ne “La prova del cuoco” su Rai1.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.