ARIA

Per Life è un piacere avervi tra le nostre pagine raccontateci un po’ di voi e di come nasce il vostro progetto.

“Il piacere è nostro e vi ringrazio molto a nome di tutte per averci dato questa possibilità. Il progetto è nato dall’idea del nostro produttore Martino Crespi che ha creduto nel connubio tra canto lirico e brani di generi diversi come le colonne sonore di grandi capolavori. Avendo voglia di fare qualcosa insieme Io, Yuliya e Gesu abbiamo iniziato a parlarne a vederci assiduamente per preparare il repertorio e poi si è aggiunto a noi Stefano Serafini alla tromba.”

Perché questo nome?

“Abbiamo voluto giocare sui diversi significati della parola “Aria” Aria è il brano quasi sempre per voce solista presente all’interno di un’opera lirica. Aria è essenziale per la vita di tutti gli esseri umani. Aria è uno dei 5 elementi della medicina Ayurvedica, (praticando yoga dal 2010 mi sento molto legata a questo significato).
Aria è uno dei 4 elementi dello zodiaco (io appartengo proprio a un segno d’aria i gemelli).”

Quanti e quali sacrifici in nome della vostra passione?

“Sia per chi decide di intraprendere gli studi privati o in conservatorio, bisogna essere pronti a fare molti sacrifici, non c’è solo la parte pratica, respirazione, uso del diaframma, corretta postura, dizione etc indispensabili per evitare di danneggiare l’apparato laringeo e di conseguenza il proprio strumento ma anche tutta la parte teorica, solfeggio, accordi abbellimenti etc. lo studio è tanto e non deve essere mai abbandonato indispensabile affidarsi a un insegnante esperto anche quando ormai la carriera è iniziata, sopratutto per la voce è indispensabile avere una persona esterna che con la sua obiettività possa correggerti e aiutarti nello studio di nuovi brani, lo studio da autodidatti non è contemplabile. “Una bella voce è data dalla natura, ma è necessario uno studio continuo, incessante, perché c’è sempre moltissimo da imparare nella carriera del cantante”.

Parlateci dei vostri progetti attuali?

“Continuiamo a partecipare a grandi eventi, Sfilata Louis Vuitton, Piazza di Siena, Opening Rinascente Roma Tritone, a Venezia durante la mostra del cinema, ci siamo esibiti per 10 serate di fila con quartetto d’archi arrivato per noi dalla Polonia, piano e ovviamente tromba, l’8 ottobre ci siamo esibiti per gli ospiti della cena di Gala dell’Academy Award, serata incredibile. Vogliamo ampliare ulteriormente il nostro repertorio Arie d’opera, canzone napoletana, colonne sonore, brani natalizi e altro, e continuare ad impegnarci per raggiungere obiettivi importanti.”

Quali i vostri miti in questo campo?

“Pavarotti, con la sua grande intuizione di avvicinamento delle masse alla lirica a cui si dedicò dal 1990 in poi, i trionfali concerti popolari dei tre tenori, fatti di arie d’opera e canzoni, con Domingo e Carreras e i Pavarotti and friends, concerti pieni di divi, si attirò molte critiche dai puristi ma probabilmente , era la strada giusta, soprattutto per intercettare i giovani.
La voce più bella del secolo scorso, non so quando nascerà un’altra voce così bella. Callas, non dimenticava mai che che alla base del teatro musicale c’è il“recitar cantando” durante lo studio di un’ Aria della “Sonnambula” di Vincenzo Bellini, dice perentoria all’allieva: «Non vogliamo una nota, vogliamo un urlo di dolore».Tebaldi con la sua voce bellissima di velluto “Velluto della Tebaldi”I filati celestiali della Caballé, kiri te kanawa nelle Nozze di Figaro e tanti altri.”

Cosa vi riserverà il futuro? Quali sono i vostri progetti?

“Portare il nostro spettacolo teatrale in tutta Italia e… vivere i grandi eventi oltre oceano”.

Prima di salutarci e ringraziarvi per la vostra intervista su Life volete aggiungere qualcosa?

“Un ringraziamento particolare a Madelyn Renee per avermi ascoltata e avermi dato tanti consigli utili sia per me che per il trio e di avermi fatto conoscere il maestro Paolo Vaglieri che si occupa in modo egregio della mia voce e del trio.”Rischiate sempre e abbiate il coraggio di essere voi stessi”
(Maria Callas)

Life Factory Magazine ❣️

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.