Chi ha paura di Halloween??

L’altra sera a cena mio figlio ci ha chiesto da che cosa ci travestivamo da piccoli, per Halloween, e ci ha un po’ spiazzato. Effettivamente, è stato difficile spiegare che, giusto poco più di una decina di anni fa, qui da noi, in Italia, non esisteva questa festività ora cosi amata dai bambini.

La festa, per noi, era andare a far visita ai defunti al mattino e il pomeriggio era con i parenti, tra caldarroste, giochi tra cugini e fiere di paese. Non era comunque male, una ricorrenza che, seppure con un velo di malinconia, ricordo come un momento molto bello, in famiglia .

Mio figlio quest’anno ha iniziato a giugno a chiedermi di fare una festa con gli amichetti ad Halloween. E non sono riuscita a dirgli di no.

Per i centri commerciali, centri storici e pure nei piccoli negozietti decentrati è un tripudio di dolcetti e caramelle, mantelli da Dracula e cappelli da strega, zucche intagliate e fili di ragnatele. L’ atmosfera goliardica americana ci ha completamente contagiato. E come sempre, il contagio ha preso il sopravvento soprattutto sui bambini.

Sarà il brivido di paura mista a curiosità. Saranno i dolci, sarà il gusto per il travestimento, ma i bimbi, già da piccoli sono pazzi per Halloween. 

Ammetto che dispiace che si sia persa, almeno per i più giovani, la ricorrenza così come la si viveva qualche anno fa. Ma alla fine è anche normale, in un mondo così in evoluzione, e sempre più condiviso e connesso, una certa miscelazione culturale. Sta ad ogni genitore mantenere viva la memoria delle persone che non ci sono più, indipendentemente dalla singola festività. 

Lasciamoli festeggiare senza polemiche. Li vedremo correre tra negozi, portoni e cortili, vestiti da Dracula, zombie, strega e zucchetta. Con la borsina piena di dolcetti e la finta sicurezza di non aver paura dei mostri, giusto per un pomeriggio e una sera.

Perché poi, la sera dopo, il mostro dietro al letto tornerà a far paura.

Articolo a cura di Angela Lavarda

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.