Est Em えすとえむ e il fumetto giapponese all’Università di Catania

Si è appena conclusa la conferenza sul mondo del fumetto contemporaneo con gli studenti del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania e la celebre fumettista giapponese Est Em, presso il Monastero dei Benedettini di San Nicolò l’Arena. Durante la conferenza a moderare l’incontro il prof. Paolo La Marca docente di lingua giapponese dell’Università di Catania, e con la traduzione della dott.ssa Nobuko Izawa, docente di lettorato giapponese.

IMG_20191008_101024

Est Em (esuto emuえすとえむ), è il pseudomino di Maki Satoh, nata il 2 aprile 1981 a Tokyo. L’autrice giapponese di manga ha esordito con opere di genere yaoi ed è stata studentessa di Matt Thorn. Il suo successo ha avuto inizio nel 2006 con Seduce Me After The Show (ショーが跳ねたら逢いましょう), un manga yaoi incentrato sulla storia d’amore tra un ballerino di danza classica e un attore di Hollywood. Da molti considerato il migliore del suo genere, è stato particolarmente apprezzato per la singolare presenza di uomini diversi dalle solite figure rappresentate nei manga.

IMG_20191008_122614

La mangaka giapponese, durante l’incontro con gli studenti, ha detto: “mi sono avvicinata al mondo del disegno, sin da piccola, grazie anche a mia madre col suo lavoro da stilista e designer. In seguito, con gli studi universitari ho imparato la tecnica del disegno e quali strumenti utilizzare per creare storie avvincenti. Ma negli anni passati, disegnare fumetti in Giappone, non era considerata arte, ma solo un semplice passatempo e quindi non si insegnava all’università. I miei lavori sono spesso commissionati dall’editore per soddisfare l’esigenza del momento e della cultura giovanile.”

IMG_20191008_122645.jpg

Tra le tante opere di Est Em, si è parlato anche di “La donna degli udon” (Udon no onnaうどんの女) la prima opera tradotta in Italia. L’autrice racconta la storia d’amore tra uno studente di 21 anni che va pazzo per gli udon e una donna trentacinquenne che lavora nella mensa scolastica. Un intreccio amoroso con mille dubbi e perplessità non solo per l’età, ma anche quando scopre che la donna è l’ex moglie del suo insegnante. E solo grazie a quel piatto di udon consumato ogni giorno, che li vede sempre più vicini, superando ogni barriera. Si tratta del tipico fumetto josei manga, un genere creato appositamente per un pubblico femminile. I lavori di Est Em riscuotono successo non solo per l’intrigante profondità ma sopratutto perchè va oltre i soliti stereotipi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.