L’Italia di Bertolini.

Fa sognare e segna.

“Ma voglio viverla cosi quest’avventura
Senza frontiere e con il cuore in gola”.
Un’estate italiana, questo è il titolo della canzone cantata da Gianna Nannini ed Edoardo Bennato, in occasione dei Mondiali di calcio nel 1990, giocati in Italia. Parole che suscitano ancora emozioni in ognuno di noi.

Il calcio unisce e riunisce folle di persone appassionate di questo sport. Ma c’è anche un’altra Italia che da un po’ di tempo fa sognare e segna. È la Nazionale femminile del Ct Milena Bertolini.

Milena, nata a Correggio il 24 Giugno nel 1966, ha un passato da ottima calciatrice, ed è una delle tre allenatrice in Italia che potrebbe ricoprire il ruolo di allenatore di una squadra di calcio maschile. Questa estate, Milena e le sue ragazze, hanno fatto sognare, arrivando ai quarti di finale, dell’ottava edizione del Mondiale di calcio femminile svolto in Francia. Purtroppo però il sogno finisce ai quarti. l’Italia viene fermata dall’Olanda.

Ma in questi giorni le ragazze della Bertolini stanno affrontando e realizzando insieme un nuovo progetto. Euro 2021.
Vinte già tre partite. L’ultima giocata contro il Malta, 2-0 per l’Italia con gol di Bartoli e Girelli. Una partita un po’ sofferta, ma l’obiettivo vittoria è arrivato. Prime nel proprio girone.

La strada che però porta in Inghilterra è ancora lunga.

“Arriva un brivido e ti trascina via e sciogli in un abbraccio la follia” … – le canzoni, come lo sport, riuniscono e uniscono. Proprio come stanno facendo le ragazze della Nazionale di calcio femminile, insieme al loro ct.

Forza ragazze!!!

LIFE FACTORY MAGAZINE.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.