Disastri di moda: il cambio di stagione

Il caldo anomalo di questi giorni sta mettendo alla prova anche i guardaroba più forniti.

Con conseguenti outfit che definire creativi è troppo gentile, perché sono dei veri e propri attentati, non solo alla moda ma soprattutto al buon gusto.

Pare che il capo base del cambio di stagione sia diventato il leggings, capo che però è piuttosto insidioso.

Per prima cosa i leggings non sono pantaloni! Possono essere usati in casa, per fare sport o indossati con gli abiti invece dei collant. Maglie over size e leggings andrebbero portati solo da ragazze giovanissime e molto magre. Se si è oltre la 42 il leggings  sarebbe da evitare. Meno che mai se bianco! Bianco non può indossarlo neppure una top di Victoria’s secrets, dovrebbero vietarlo per legge!

Altro must-have che impazza (con mio particolare sgomento) sono le ciabatte, che però non sono sandali, sono ciabatte! Vanno indossate in casa, al mare o in piscina. Per uscire sono poche igieniche e regalano un’andatura basculante effetto oca, per non parlare del fatto che fanno male alla schiena.

Troppo spesso sto vendendo il mix letale leggings e ciabatte!

E parlando di mix, con questo clima incerto la tendenza a mischiare capi pesanti con capi estivi e viceversa, porta a indecenze tipo: sandali con il calzino, scarpe aperte e cappotto, pantaloni a pinocchietto con gambaletto velato (le calze velate andrebbero abolite) , gonna a tubino con il sopracitato gambaletto (magari color carne) velato ed elastico in bella vista che produce quel meraviglioso effetto insaccato tipo cotechino, oppure vestiti estivi sgargianti con scarponi.

In linea generale basterebbe un minimo di buon senso, non abbinare capi troppo pesanti a capi troppo leggeri . Vestirsi a strati per poter coprirsi o scoprirsi a seconda delle variazioni climatiche. E soprattutto non “osare” abbinamenti fantasiosi, quasi mai gli azzardi di stile sono eleganti. La semplicità, invece, lo è sempre.

 

5 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.