“Devo mangiare per due o devo dimagrire per due??”

Una donna in gravidanza deve aumentare il fabbisogno energetico di circa 150-300 kcal al giorno. Che corrispondono ad un piccolo spuntino, uno spuntino al giorno! Il vecchio modo di dire “devi mangiare per due” lasciamolo ad un’epoca in cui la donna era costretta ad una vita ben più dura di quella attuale.   

Ora, lasciando perdere numeri e calorie, sappiamo benissimo che, durante la gravidanza, nonostante le buone intenzioni, ci sono mesi in cui la fame non lascia tregua, ed il cibo diventa un pensiero fisso. Si è stanchi, affamati, pieni di voglie particolari. Così il piccolo spuntino diventa molto spesso un continuo spizzicare. Ed è un attimo che ci si ritrova al momento del parto con un peso che è ben al di sopra dei 10-15 kg di aumento di peso considerati fisiologici.  Peccato che se in gravidanza un bel pancione, grande e rotondo, è ammirato e coccolato da tutti, una volta nato il bambino, che succederà di quella pancia?  

Abbiamo tutti in testa l’immagine di Kate Middleton all’uscita della clinica, a 4 ore dal parto, con capelli e trucco perfetti. Tacchi e un vestitino da cui spunta un pancino appena pronunciato. Ma la realtà della stragrande maggioranza delle donne “normali” è tutta un’altra cosa. Non ci sono parrucchieri, estetisti, stilisti, dietologi o preparatori a casa nostra. E allora cosa possiamo fare per non sentirci la cenerentola sfigata di turno di fronte a donne che, a un mese dal parto, riescono ad entrare nei loro jeans quando noi dopo 5 mesi usiamo ancora i pantaloni premaman? 

exercise-during-pregnancy-adapting-training-diet_pregnant_salad.jpg

Possiamo prima di tutto informarci, non cadere nella dieta del momento, Parker e Dukan lasciamoli per ora nel cassetto, ed iniziamo ad ascoltare il nostro corpo. L’utero e le pelvi di una donna richiedono mesi per tornare alla forma e dimensioni precedenti. Accelerare troppo i tempi del dimagrimento potrebbe portare a gravi conseguenze.  

Una donna che allatta, così come una donna che deve occuparsi di un bambino piccolo, necessita di molte energie. Ha bisogno di una dieta bilanciata e varia, ricca di nutrienti decisivi per il maggiore fabbisogno calorico (circa 300-500 kcal in più). Con una semplice dieta alimentare sana ed equilibrata, evitando gli eccessi e praticando del movimento si può perdere il peso in più che ci dà fastidio. Ma soprattutto, attraverso una consapevole accettazione realistica di sé, amando il proprio corpo per quel esserino meraviglioso che ci ha donato, si può davvero tonare più belle di prima. Alla faccia di Kate, Michelle e dei loro preparatori atletici!

by Angela Lavarda 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.