Serie A, 3° giornata: vittoria pesanti per Milan e Bologna, cade la Lazio a Ferrara

Tanti gol ed emozioni nella 3° giornata di Serie A: l’Atalanta trova una vittoria fondamentale alla vigilia dell’impegno di Champions League contro la Dinamo Zagabria. Dopo i calci di rigore segnati da Muriel e Criscito, decide la partita all’ultimo minuto il solito Duvan Zapata, che stende il Genoa con un destro splendido dal limite dell’area di rigore su cui Radu nulla ha potuto. Il Bologna di Mihajlovic non vuole saperne di fermarsi, primo stop stagionale per la Lazio e prima vittoria in campionato per la Roma. Il Milan stende il Verona grazie al rigore di Piatek.

Partenza sprint del Brescia nel rinnovato Rigamonti: le rondinelle si portano sul 2-0 dopo 19 minuti grazie alla doppietta di Donnarumma. Accorcia le distanze Bani con il suo primo gol in stagione, ma Cistana segna il gol che ristabilisce il doppio vantaggio del Brescia al 42° minuto. L’ingenuità di Dessena, espulso per simulazione ad inizio ripresa, permette al Bologna di credere nella rimonta. I rossoblù rispecchiano il carattere del proprio allenatore e confezionano la rimonta in 24 minuti, grazie a Palacio, all’autogol di Sabelli e al gol decisivo di Orsolini all’80° minuto. Così come il Brescia, anche la Lazio spreca il vantaggio guadagnato nel primo tempo a Ferrara contro la SPAL. I biancocelesti passano in vantaggio con il calcio di rigore di Immobile, ma vengono rimontati nella ripresa da Petagna e dal gol di Kurtic nel secondo minuto di recupero: si tratta della prima vittoria stagionale per la squadra di Leonardo Semplici. Prima vittoria stagionale anche per il Cagliari che, dopo le sconfitte casalinghe contro Brescia e Inter, vince a Parma per 3-1 grazie alla doppietta di capitan Ceppitelli e alla prima marcatura in stagione di Giovanni Simeone. Seconda sconfitta casalinga per il Parma dopo lo 0-1 della 1° giornata di campionato contro la Juve.

La Roma annichilisce il Sassuolo grazie a 4 gol segnati tra il 12° ed il 33° minuto del primo tempo: nella squadra di Fonseca segnano 4 marcatori diversi (Cristante, Dzeko, Mikhitaryan e Kluivert), ma la costante è Lorenzo Pellegrini, autore di un vero e proprio show con i suoi 3 assist. L’ultimo a mollare per il Sassuolo è Domenico Berardi, che rende meno amara la sconfitta dei neroverdi grazie alla sua doppietta. Con i 2 gol segnati all’Olimpico Berardi sale a quota 5 gol nella classifica marcatori, dopo i 3 gol segnati alla Sampdoria nello straripante 4-1 di 2 settimane fa. Vittoria fondamentale per il Milan a Verona alla vigilia del derby di Milano di sabato prossimo: il Verona rimane in 10 al 21° minuto a causa dell’espulsione di Stepinski per fallo su Musacchio (data attraverso la consultazione del VAR). La squadra di Juric resiste con grande caparbietà fino a metà ripresa, quando Piatek segna il suo primo gol stagionale su calcio di rigore, fischiato per fallo di mano di Gunter sul tiro di Chalanoglu. Salterà il derby Davide Calabria, espulso nel finale di gara per un fallo al limite dell’area di rigore su Pessina. Prima sconfitta stagionale per il Verona dopo il pareggio contro il Bologna e la vittoria di Lecce, la squadra di Giampaolo sale a 6 punti.

Il monday night di Torino si chiude con l’inaspettata sconfitta dei granata contro il neo-promosso Lecce, che conquista la prima vittoria stagionale dopo le sconfitte contro Inter e Verona. Il Lecce segna il suo primo gol in stagione al 35° minuto con Diego Farias, espulso a San Siro nella prima giornata di campionato. Il Torino pareggia i conti nella ripresa con il calcio di rigore segnato da Andrea Belotti, ma la squadra di Mazzarri non riesce a completare la rimonta come accaduto contro l’Atalanta 2 settimane fa. Anzi, i pugliesi tornano in vantaggio al 73° minuto grazie al gol di Mancosu, subentrato 10 minuti prima a Farias. Si tratta della prima sconfitta stagionale per il Torino, che dopo le prime 2 partite era a punteggio pieno: pertanto, l’Inter mantiene il primo posto solitario con i suoi 9 punti.



Categorie:Senza categoria, Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: